Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


08.02.18-comunicati stampa
Aras. Giunta trasferisce a Laore 13,8milioni per attività di assistenza tecnica svolte da associazione. Su vertenza lavoratori dialogo aperto con Ministero
Su proposta dell'assessore dell'Agricoltura, Pier Luigi Caria, la giunta ha licenziato nei giorni scorsi la delibera che autorizza il trasferimento di 13,8 milioni di euro a favore dell'Agenzia regionale Laore Sardegna per le attività di assistenza tecnica in zootecnia svolte dall'Associazione regionale allevatori della Sardegna (Aras). Il trasferimento verso l'associazione privata, che svolge prestazioni per conto della Regione, riguarda le attività previste per il 2018 dal Programma operativo annuale (POA).

Come sono regolate le attività. L'Aras presenta all’Agenzia Laore il POA e ne cura la sua realizzazione organizzando omogeneamente le proprie attività su tutto il territorio regionale. È infatti in capo ad Aras l’assistenza tecnica nelle aziende per l’attuazione della Misura sul benessere degli animali. L’Agenzia Laore fornisce quindi al soggetto attuatore le direttive in ordine alla predisposizione del POA in linea con le esigenze della programmazione regionale. Le attività svolte devono essere controllabili e verificabili sulla base di un protocollo definito tra Laore Sardegna e l’Aras che specifica nel dettaglio procedure, compiti e tempi di esecuzione e il sistema di valutazione dei risultati conseguiti.
Nel piano operativo di quest'anno si sta valutando l'ipotesi di estendere le attività, come per esempio la vaccinazione dei bovini per la Blue tongue, da far svolgere direttamente ai veterinari ARAS presso le aziende.

Vertenza personale Aras. "La Giunta - ha dichiarato l'assessore del Personale, Filippo Spanu - riserva la dovuta attenzione alla vicenda dei lavoratori dell'Aras. Dopo aver chiesto, nelle scorse settimane, al ministero per la Pubblica Amministrazione, con il quale è in corso una interlocuzione su questo tema, di valutare una deroga ai rigidi vincoli assunzionali, continuiamo a sollecitare una risposta in tempi rapidi. La Giunta vuole capire, con esattezza, se sia possibile derogare - ha concluso Spanu - alle norme nazionali per poter inserire stabilmente, tramite concorso, i lavoratori dell’associazione privata, che presta attività di assistenza tecnica in agricoltura, nell’ambito dell’Agenzia Laore".
contattaci
Creative Commons License 2018 Regione Autonoma della Sardegna