Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


16.06.20-comunicati stampa
Cantieri comunali, l'assessore Zedda: "Domande solo online"
Prosegue il processo di informatizzazione dell’ASPAL al fine di venire incontro alle esigenze dei cittadini e consentire un notevole accorciamento dei tempi di espletamento delle pratiche. Addio, quindi, alle domande cartacee per i cantieri. Per partecipare al cantiere del proprio comune ci si dovrà connettere al portale Sardegna Lavoro, seguire le indicazioni e presentare la propria candidatura direttamente online e senza più recarsi al Centro per l’impiego. “Si tratta - ha affermato l’assessore regionale del Lavoro, Alessandra Zedda - di un ulteriore e importante passo verso la completa digitalizzazione dei processi che l’ASPAL sta portando avanti per facilitare e velocizzare il rapporto con i cittadini.”

Le nuove procedure digitali dei cantieri consentiranno ai cittadini di poter fare tutto da casa propria. Non sarà più necessario recarsi al CPI perché le domande cartacee spariranno per fare spazio a quelle trasmesse via internet. Queste ultime arriveranno direttamente al CPI interessato che si occuperà di riceverle e di stilare alla fine la graduatoria.

Per accedere al sistema dalla pagina di Sardegna Lavoro occorre essere registrati, in caso di smarrimento le credenziali potranno essere recuperate con un’apposita funzione presente nel portale. Restano comunque disponibili anche i canali di supporto più tradizionali: un numero telefonico (070.7990900) e una mail (aspal.registrazionesil@aspalsardegna.it).

Resta invariato il regolamento: ai cantieri comunali possono partecipare solo le persone domiciliate nel comune che propone il cantiere e le graduatorie saranno predisposte sulla base dell'anzianità e del reddito ISEE. Nessuna modifica è stata apportata all’iter procedimentale: sulle pagine dell’Aspal e di Sardegna Lavoro sarà pubblicato prima il preavviso poi dopo qualche giorno l'avviso vero e proprio che contiene le date entro cui è possibile presentare la domanda. In seguito il CPI interessato provvederà a pubblicare gli elenchi provvisori e infine la graduatoria definitiva.
contattaci
Creative Commons License 2020 Regione Autonoma della Sardegna