Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Piano casa: legge pienamente operativa

Il Piano casa non confligge con nessuna norma regionale o nazionale ed è pienamente conforme al Codice Urbani, e proprio per questo l’Esecutivo nazionale non ha mai mostrato nessuna volontà di ricorrere contro la norma regionale, lasciando tra l’altro scadere i termini per l’azione.
San Sperate Casa campidanese
CAGLIARI, 28 GIUGNO 2010 - La legge regionale numero 4 del 23 ottobre 2009, comunemente nota come "Piano Casa" è pienamente efficace e continua a essere operativa su tutto il territorio regionale.

Le recenti notizie, lanciate da alcuni organi di stampa, secondo le quali la legge potrebbe essere impugnata dal governo Berlusconi sono totalmente prive di qualsiasi fondamento. Il Piano casa non confligge con nessuna norma regionale o nazionale ed è pienamente conforme al Codice Urbani, e proprio per questo l’Esecutivo nazionale non ha mai mostrato nessuna volontà di ricorrere contro la norma regionale, lasciando tra l’altro scadere i termini per l’azione.

Tali limiti temporali sono scaduti il 31 dicembre dello scorso anno. Inoltre il Ministero dei beni culturali, contrariamente da quanto si è appreso dalla stampa e da alcune note d’agenzia, non ha mai indicato alcuna esigenza di modificare il testo licenziato dal Consiglio Regionale lo scorso ottobre. Al contrario, prosegue con grande profitto l’attività di concertazione e cooperazione tra l’Amministrazione regionale, il Governo nazionale e il Ministero per i beni e le attività culturali.

La Giunta Cappellacci, in quest’ottica di collaborazione, sta operando per sottoscrivere con il Ministero un protocollo d’intesa istituzionale. Le modifiche alla legge 4, che domani verranno sottoposte in discussione al Consiglio Regionale, sono dettate dall’esigenza di facilitare l’applicazione della legge che la renderanno ancora più efficace.