Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Spettacolo, Regione assegna 10,3 milioni di euro

La Giunta ha previsto per il 2010 l'assegnazione di 10,3 milioni di euro per la concessione di contributi a favore degli organismi di spettacolo.
Spettacolo
CAGLIARI, 6 LUGLIO 2010 - La Giunta regionale, su proposta dell’assessore della Pubblica Istruzione, Beni Culturali e Spettacolo Maria Lucia Baire, ha previsto per il 2010 l’assegnazione di 10,3 milioni di euro per la concessione di contributi a favore degli organismi di spettacolo, per lo svolgimento in Sardegna di attività teatrali, musicali e di danza. Le risorse da assegnare saranno calcolate tenendo conto della media dei contributi del quadriennio precedente e della quota di premialità riconosciuta a tutti gli organismi che raggiungeranno un punteggio minimo di 50. A ciascun organismo (compagnie di produzione e/o di distribuzione, circuiti territoriali, organizzatori di rassegne e di festival) di nuovo inserimento sarà destinato, inoltre, un contributo di ventimila euro in aggiunta all’eventuale premialità spettante. “Nella ripartizione della spesa – ha spiegato l’assessore Baire – abbiamo voluto confermare il criterio adottato nelle precedenti annualità, garantendo la quota del contributo base concessa già nel 2009 agli organismi di spettacolo. Ciò testimonia l’attenzione dell’esecutivo Cappellacci per il settore e, in particolare, per la promozione, la valorizzazione e la fruizione delle attività di spettacolo nelle sue diverse espressioni artistiche”.

La Giunta ha dato anche il via libera alla costituzione dell’Osservatorio regionale dello spettacolo per il cui funzionamento sono stati assegnati ulteriori 200mila euro. L’Osservatorio avrà compiti di monitoraggio, analisi e indagine finalizzati alla crescita culturale, all’integrazione sociale, allo sviluppo economico e all’espressione dell’identità regionale.