Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Carta: "Risolto problema studenti Nuoro"

L'accordo prevede che L’ARST entro 15 giorni (tempo tecnico necessario alla riorganizzazione dei turni) consentirà agli studenti di arrivare a Nuoro entro le ore 8.00 in modo da poter cominciare le lezioni alle 8.15. Le corse di rientro saranno invece spostate alle 14.15, in modo da consentire sia di svolgere in tutti gli istituti l’orario completo sia di non rientrare a pomeriggio inoltrato, una delle prime cause della dispersione scolastica.
Trasporti
CAGLIARI 27 OTTOBRE 2010 - "Posso annunciare con soddisfazione che gli studenti della provincia di Nuoro potranno frequentare la totalità delle ore di lezione. Un problema vecchio di decenni, che con il decisivo intervento della Regione e la buona volontà di tutte le altre aziende e istituzioni coinvolte siamo riusciti a risolvere". Lo dichiara Angelo Carta, assessore dei Trasporti, al termine dell’incontro che si è tenuto oggi al Genio Civile di Nuoro con i vertici dell’Arst e i Dirigenti Scolastici degli istituti secondari superiori della città e di Gavoi.

"Devo ringraziare i sindacati e il dirigente scolastico del Liceo Classico di Nuoro che mi hanno segnalato con grande cortesia e forte preoccupazione la situazione, che rischiava di far perdere per ingressi in ritardo ed uscite anticipate un mese e mezzo di frequenza alle lezioni". "In due giorni - ha continuato Carta - abbiamo organizzato l’incontro e questa mattina siamo riusciti a trovare le soluzioni ai problemi, garantendo agli studenti di esercitare in pieno il diritto allo studio”.

L'accordo prevede che L’ARST entro 15 giorni (tempo tecnico necessario alla riorganizzazione dei turni) consentirà agli studenti di arrivare a Nuoro entro le ore 8.00 in modo da poter cominciare le lezioni alle 8.15. Le corse di rientro saranno invece spostate alle 14.15, in modo da consentire sia di svolgere in tutti gli istituti l’orario completo sia di non rientrare a pomeriggio inoltrato, una delle prime cause della dispersione scolastica. Per quanto riguarda le scuole interessate da rientri pomeridiani (l’Istituto d’Arte e Magistrale) i Dirigenti Scolastici hanno concordato di effettuare il rientro nella stessa giornata, e le corse partiranno alle 18.00. L’ARST ha inoltre garantito l’istituzione di navette che consentano agli studenti di raggiungere più facilmente le fermate degli autobus diretti verso il capoluogo barbaricino.

"La Regione è vicina al territorio ed ai problemi della gente - ha concluso Carta - e questa di oggi è un'ulteriore dimostrazione dell'attenzione ai problemi quotidiani".