Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Linee Guida per la caratterizzazione e la bonifica delle aree minerarie dismesse - 2009

L'Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri O.P.C.M. n. 3640/08 all'articolo 1 comma 3 lett. d), prevede che il Commissario delegato per l'emergenza ambientale delle aree minerarie del Sulcis Iglesiente Guspinese provveda a redigere, sentito il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, le Linee guida per la predisposizione e l'approvazione dei progetti relativi alla messa in sicurezza d'emergenza, agli interventi di bonifica, al ripristino ambientale e alla messa in sicurezza permanente.
Le "Linee guida per la caratterizzazione e la bonifica delle aree minerarie dismesse - 2009" predisposte dall'Ufficio del Commissario e adottate con Ordinanza del Commissario delegato n. 19/2010, introducono e descrivono le peculiarità e i contesti che caratterizzano i siti minerari. In generale si tratta di aree vaste con la presenza di litotipi ad elevata concentrazione di una o più sostanze mineralizzate. In seguito all'attività estrattiva, i residui minerari generati dall'estrazione e/o dal trattamento mineralurgico possono essere dispersi in un'area che può essere ben più grande dell'originaria, anche perché in passato non era richiesta nessuna tutela dell'ambiente né il ripristino della situazione ambientale precedente alla coltivazione mineraria. Sulla base di tali considerazioni le linee guida trattano i criteri tecnici generali circa la predisposizione e l'approvazione dei progetti relativi alle varie fasi di cui si compone l'iter procedurale delle bonifiche nelle aree minerarie dismesse. Inoltre, il capitolo 7 relativo agli interventi di bonifica e messa in sicurezza, illustra alcuni indirizzi per le soluzioni progettuali degli interventi, sviluppati secondo criteri di sostenibilità ambientale, al fine di elaborare di piani di bonifica specifici ed aderenti alla complessa realtà territoriale in questione, con l'obiettivo di risolvere prioritariamente le situazioni a maggior rischio.
Le linee guida sono state integrate con l'Ordinanza del commissario n. 29/2010 con la quale è stato approvato il documento "Aree di asportazione dei rifiuti estrattivi: verifica del fondo scavo".

Consulta i documenti:
Ordinanza del Commissario delegato per l'emergenza ambientale delle aree minerarie dismesse del Sulcis-Iglesiente e del Guspinese della Regione Autonoma della Sardegna del 12 aprile 2010, n.5 [file.pdf]
Linee Guida per la caratterizzazione e le bonifiche delle aree minerarie dismesse – 2009 - Allegato all'Ordinanza n. 5 del 12 aprile 2010 [file.pdf]
Ordinanza del Commissario delegato per l'emergenza ambientale delle aree minerarie dismesse del Sulcis-Iglesiente e del Guspinese della Regione Autonoma della Sardegna del 29 giugno 2010, n.19 [file.pdf]
Ordinanza del Commissario delegato per l'emergenza ambientale delle aree minerarie dismesse del Sulcis-Iglesiente e del Guspinese della Regione Autonoma della Sardegna del 16 dicembre 2010, n.29 [file.pdf]
Allegato all'Ordinanza n. 29 del 16 dicembre 2010 [file.pdf]