Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


150 anni: Giunta completa programma eventi. Concerti di Allevi e Gualazzi e concorso nelle scuole superiori

Le nuove iniziative, come ha sottolineato il presidente Ugo Cappellacci, sono destinate, soprattutto, alle giovani generazioni "proprio per trasmettere ai ragazzi gli alti valori che hanno sostenuto il processo di unificazione nazionale".
Museo nazionale del Compendio Garibaldino di Caprera
CAGLIARI, 15 APRILE 2011 - A completamento del programma di eventi promossi dalla Regione Sardegna per i 150 anni dell'Unità d'Italia, la Giunta regionale ha previsto ulteriori momenti celebrativi della ricorrenza.

In particolare, sarà destinato al Consorzio Circuiti dello Spettacolo in Sardegna (COCIS), un contributo per l’organizzazione dei concerti - totalmente gratuiti per i più giovani - che vedranno la presenza a Cagliari, nel Conservatorio Pierluigi da Palestrina, del pianista Raphael Gualazzi, mentre a Sassari, salirà sul palco del Teatro Verdi il pianista Giovanni Allevi.

Le nuove iniziative, come ha sottolineato il presidente Ugo Cappellacci, sono destinate, soprattutto, alle giovani generazioni "proprio per trasmettere ai ragazzi gli alti valori che hanno sostenuto il processo di unificazione nazionale".

Con questo spirito, infatti, è stato proposto dalla Regione anche un concorso, destinato alle classi degli Istituti superiori dell’isola, per la produzione di un cortometraggio che rappresenti la visione degli studenti sulle vicende storiche che hanno condotto all’unificazione della Stato Italiano. La classe che vincerà il concorso avrà in premio la possibilità di produrre il proprio cortometraggio sotto la guida di un affermato regista sardo.

Nel ricco panorama di eventi celebrativi che, fino alla fine dell’anno, si svolgeranno in Sardegna, rientrano sia la mostra organizzata dall’Archivio di Stato di Cagliari per promuovere la collezione “Museo del Risorgimento" che, grazie ai numerosi cimeli, armi, documenti, libri e materiale iconografico del cammino dei sardi verso l’Unità, rappresenta un unicum nel territorio regionale, sia la mostra documentaria realizzata dalla Biblioteca universitaria di Sassari per valorizzare le ricche collezioni dell’Istituto con libri d’epoca, stampe, carte geografiche, fotografie, manoscritti di personaggi ed eventi che, a vario titolo, hanno caratterizzato la Storia della Sardegna dalla “fusione perfetta” del 1847 alla prima guerra mondiale.

La Presidenza della Regione sosterrà, inoltre, le iniziative promosse dal Comune di Sassari, nell’ambito della manifestazione “Sassari 150: la città per l’Unità d’Italia”, e quelle culturali, in particolar modo teatrali e di animazione, proposte dal Comune di Quartu S. Elena.

A Caprera, infine, la scuola media statale “Pasquale Tola”, di Sassari, realizzerà il progetto d’Istituto “1861- Nasce l’Italia - insieme festeggiamo il 150°anniversario dell’Unità d’Italia” organizzando, rispettivamente per il 2 Giugno 2011, in occasione della Festa della repubblica, e per il 4 luglio 2011, anniversario della nascita di Giuseppe Garibaldi, due concerti con la partecipazione del gruppo vocale – strumentale Maria Carta, costituito da 30 alunni e da 3 insegnanti della scuola, e dell’ensemble di chitarre (14 alunni e 3 insegnanti).