Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Mutuo prima casa, entro settembre bando con nuove regole

"Rispetto all'anno scorso - ha spiegato Sannitu - si sono fatti importanti passi in avanti in quanto sarà possibile beneficiare di condizioni molto più favorevoli per l'accesso ai contributi e si dedica una particolare attenzione alle giovani coppie".
edilizia
CAGLIARI, 2 AGOSTO 2011 - Entro settembre è prevista la pubblicazione del bando pubblico per l'accesso al mutuo regionale per la prima casa con le nuove disposizioni approvate recentemente.

Inoltre stamane si è svolto a Cagliari l'incontro tra l'assessore dei Lavori Pubblici, Sebastiano Sannitu, e i rappresentanti degli Istituti di credito per stabilire le modalità operative di erogazione dei mutui, per acquisto, costruzione e ristrutturazione della prima casa.

"Rispetto all'anno scorso - ha spiegato Sannitu - si sono fatti importanti passi in avanti in quanto sarà possibile beneficiare di condizioni molto più favorevoli per l'accesso ai contributi e si dedica una particolare attenzione alle giovani coppie".

Concretamente, il disegno di legge della Giunta sulle Opere pubbliche approvato il 21 luglio scorso dal Consiglio regionale consente l'erogazione di un mutuo di 120 mila euro che si articola nelle seguenti opzioni: o con l'abbattimento degli interessi sullo stesso mutuo sino al 70 per cento oppure con una dotazione finanziaria in anticipazione a fondo perduto pari a 10 mila euro e la riduzione del tasso bancario del 50 per cento sulla restante quota di 110 mila euro.