Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Incontro assessore Nonnis-Ance: "Dialogo costante"

Al termine dell’incontro durato più di due ore l’assessore dei Lavori pubblici ha ricordato che la Giunta sta elaborando un disegno di legge sull’Albo regionale appaltatori che consenta alle imprese sarde di potersi ancora avvalere di un organo di certificazione di qualità pubblico con percorsi e costi agevolati.
edilizia, cantiere
CAGLIARI, 3 OTTOBRE 2011 - Un dialogo costante tra assessorato dei Lavori pubblici e Associazione nazionale costruttori edili per proseguire la reciproca collaborazione tra istituzioni in vista di un gruppo di lavoro congiunto per lo sviluppo. Questa una delle decisioni assunte stamane a Cagliari durante l’incontro tra l’assessore Angela Nonnis e il consiglio direttivo dell’Ance Sardegna presieduto da Maurizio De Pascale.

"La politica deve farsi carico della semplificazione della macchina amministrativa - ha detto Nonnis - la legislazione nazionale in materia di opere pubbliche spesso impone tempi burocratici dai quali è molto difficile derogare". "Tuttavia - ha continuato l’assessore - all’interno dei nostri uffici si sta facendo il massimo sforzo per snellire le procedure nel rispetto delle norme".

Nonnis si è soffermata sulla necessità di privilegiare negli appalti la qualità e la riduzione dei tempi di esecuzione delle opere attribuendo specifiche premialità per restituire competitività alle imprese. Si è parlato quindi di investimenti nei progetti di housing sociale: "La casa deve essere un diritto garantito, per questo metteremo a disposizione tutte le risorse possibili per finanziare i mutui regionali a tassi agevolati e di conseguenza per ridare vitalità a un settore trainante dell’economia isolana".

Al termine dell’incontro durato più di due ore l’assessore dei Lavori pubblici ha ricordato che la Giunta sta elaborando un disegno di legge sull’Albo regionale appaltatori che consenta alle imprese sarde di potersi ancora avvalere di un organo di certificazione di qualità pubblico con percorsi e costi agevolati.