Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Attivata condotta idrica per aziende agricole di Pula

Questo intervento risolve la crisi di approvvigionamento idrico delle aziende specializzate soprattutto nella produzione di pomodori che occupano più di 200 ettari di terreni agricoli.
Azienda agricola
CAGLIARI, 5 OTTOBRE 2011 - Nelle prossime 48 ore l’alimentazione irrigua per le aziende agricole del comune di Pula sarà garantita attraverso la condotta idrica di soccorso gestita dal Consorzio di bonifica della Sardegna meridionale.

Questo il risultato del tavolo tecnico convocato nel pomeriggio a Cagliari dall’assessore dei Lavori pubblici, Angela Nonnis, al quale hanno preso parte l’amministrazione comunale di Pula, Abbanoa, Enas, Tecnocasic e Consorzio di Bonifica.

Questo intervento risolve la crisi di approvvigionamento idrico delle aziende specializzate soprattutto nella produzione di pomodori che occupano più di 200 ettari di terreni agricoli.

La condotta, finanziata dalla Regione con un importo di 1,2 milioni di euro, e stata realizzata dal Comune di Pula su delega dell’assessorato dei Lavori pubblici.

Nei prossimi giorni sarà steso un protocollo di intesa per la definizione delle competenze dei diversi enti nella gestione del servizio di distribuzione dell’acqua irrigua.