Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Acquisti verdi: al via in Sardegna terza conferenza interregionale

L’incontro costituisce un momento di riflessione e rilancio della strategia regionale sugli acquisti verdi grazie anche al confronto con esponenti di altri contesti nazionali ed europei. Durante la giornata di lavoro, gli enti locali della Sardegna potranno venire a conoscenza dalle esperienze di altri enti nazionali ed europei. Saranno presenti i rappresentanti del Ministero dell’Ambiente, delle regioni Liguria e Puglia, della provincia di Cremona, del comune di Mizil (Romania) e di Barcellona.
Alberi
CAGLIARI, 19 OTTOBRE 2011 - L'Assessorato regionale della Difesa dell'Ambiente organizza il prossimo 21 ottobre 2011, con inizio alle 9 e fino alle 17, presso il Caesar’s Hotel a Cagliari, la 3° Conferenza Interregionale GPPinfoNET dal tema "In Sardegna si compra verde: pratiche a confronto".

L’incontro costituisce un momento di riflessione e rilancio della strategia regionale sugli acquisti verdi grazie anche al confronto con esponenti di altri contesti nazionali ed europei. Durante la giornata di lavoro, gli enti locali della Sardegna potranno venire a conoscenza dalle esperienze di altri enti nazionali ed europei. Saranno presenti i rappresentanti del Ministero dell’Ambiente, delle regioni Liguria e Puglia, della provincia di Cremona, del comune di Mizil (Romania) e di Barcellona.

La conferenza interregionale sarà suddivisa in una sessione plenaria, durante la quale verranno presentate le esperienze, e in una sessione di lavoro pomeridiana dove ci si confronterà su tematiche specifiche quali il ruolo del GPP nelle strategie regionali e locali per la lotta al cambiamenti climatici, il coinvolgimento delle imprese e la quantificazione dei risparmi ambientali ed economici degli acquisti verdi.

Inserendo i criteri ambientali negli acquisti la pubblica amministrazione riduce l’impatto delle proprie attività sull’ambiente e la società e può migliorare l’efficienza finanziaria delle politiche di acquisto. L’obiettivo vero di questa strategia è quello di contribuire a stimolare e indirizzare il mercato generando un cambiamento nei modi di produrre e consumare.

All'evento sono inviati a partecipare i partecipanti alla rete GPPinfoNET sia a livello regionale che nazionale, le pubbliche amministrazioni (Comuni, Province, università, ospedali) che intendono inserire il GPP nelle proprie politiche e le imprese private.