Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Trasporti: Cappellacci e Solinas, "oggi riparte la flotta sarda"

"La flotta con i quattro mori - evidenzia Cappellacci - rappresenta la nostra sfida per tutelare il diritto alla mobilità dei Sardi, per aprire nuove opportunità alle nostre imprese e per ripristinare le regole del libero mercato". "L'avvio delle nuove corse della Flotta Sarda - aggiunge l'assessore Solinas - rappresenta una risposta per i cittadini e le imprese, sia perché la Scintu e la Dimonios trasporteranno tutti i tipi di merci, accompagnate e non, per la durata del servizio, a prezzi competitivi".
Traghetti saremar
CAGLIARI, 16 GENNAIO 2012 - Parte oggi la seconda fase dell'operazione flotta sarda. Ad annunciarlo, mentre proseguono le prenotazioni sul sito www.saremar.com, sono il presidente della Regione, Ugo Cappellacci, e l’assessore ai Trasporti, Christian Solinas.

"La flotta con i quattro mori - evidenzia Cappellacci - rappresenta la nostra sfida per tutelare il diritto alla mobilità dei Sardi, per aprire nuove opportunità alle nostre imprese e per ripristinare le regole del libero mercato".

"L'attuale assetto dei collegamenti marittimi - prosegue il presidente della Regione - continua ad essere bloccato da quello che potremmo definire il "metodo Tirrenia". Per cambiare, per rompere con un passato che ha gravemente pregiudicato per decenni le ragioni dei Sardi, per costruire una continuità effettiva, occorre rimuovere quella che è una vera e propria anomalia.

"Per questo - aggiunge il presidente della Regione - con la flotta sarda proseguono anche le azioni sia in sede politica che in sede giurisdizionale per tutelare diritti che per troppo tempo sono rimasti lettera morta".

"L'avvio delle nuove corse della Flotta Sarda - aggiunge l'assessore Solinas - rappresenta una risposta per i cittadini e le imprese, sia perché la Scintu e la Dimonios trasporteranno tutti i tipi di merci, accompagnate e non, per la durata del servizio, a prezzi competitivi, sia perché i prezzi calmierati costringeranno gli altri operatori a praticare tariffe che si avvicinino il più possibile a quelle proposte dalla compagnia regionale, come sta già accadendo, favorendo gli spostamenti di tutti i cittadini verso la nostra isola. Il nostro obiettivo a breve termine è quello di connetterci di più e meglio con la Penisola con l'attivazione di ulteriori tratte, con uno standard qualitativo elevato, garantendo una reale continuità territoriale marittima." dichiara l'assessore dei Trasporti Christian Solinas.