Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Giunta: via libera autorizzazione per Galsi

La realizzazione del progetto Galsi è per la Sardegna un'opera infrastrutturale decisiva perché permetterà di ridurre del 40% i costi energetici. La delibera approvata oggi, rientra nelle tappe conclusive dell'iter autorizzativo, avviato nel luglio del 2008.
gasdotto
CAGLIARI, 18 APRILE 2012 - La Giunta regionale su proposta del presidente della Regione, Ugo Cappellacci, di concerto con gli assessorati dell'industria, della difesa dell'ambiente e degli enti locali, ha deliberato l'intesa per l'autorizzazione alla realizzazione e all'esercizio del metanodotto Galsi. Considerato il valore strategico del progetto, al fine di consentire la più rapida conclusione del procedimento, si pone la condizione che i lavori vengano avviati entro 12 mesi dall’approvazione finale del gasdotto.

La realizzazione del progetto Galsi è per la Sardegna un'opera infrastrutturale decisiva perché permetterà di ridurre del 40% i costi energetici. La delibera approvata oggi, rientra nelle tappe conclusive dell'iter autorizzativo, avviato nel luglio del 2008. Il Galsi, metanodotto che porterà il gas dall'Algeria all'Italia, passando per la Sardegna, ha già ottenuto il parere positivo di compatibilità ambientale dal Ministero dell’Ambiente e il via libera dalla Conferenza nazionale dei servizi. A questo punto il Ministero dello Sviluppo Economico potrà esprimersi per il rilascio dell’Autorizzazione Unica alla realizzazione del gasdotto che avrà una capacità di 8 miliardi di metri cubi di gas all’anno.