Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Il notiziario di agosto dell'ufficio di Bruxelles

Si parla del nuovo logo biologico europeo obbligatorio su tutti gli alimenti biologici preconfezionati prodotti nell’UE sul numero 132 del notiziario. Inoltre:
concorsi, borse di studio, bandi aperti, un approfondimento su Cipro alla Presidenza dell'Unione europea e la consultazione sull'imprenditorialità.
bandiera Europa
CAGLIARI, 29 AGOSTO 2012 - In primo piano nel notiziario di agosto dell'ufficio regionale di Bruxelles:

Il nuovo logo biologico europeo
Dal 1° luglio 2012 il nuovo logo biologico europeo è divenuto obbligatorio su tutti gli alimenti biologici preconfezionati prodotti nell’UE, resterà invece facoltativo per i prodotti biologici non confezionati e per quelli importati.
Il nuovo logo biologico è il secondo simbolo che certifica i prodotti biologici all'interno dell'UE. Il primo è stato lanciato alla fine degli anni '90 e la sua applicazione era su base volontaria.
Nel campo visivo del logo devono figurare anche il numero di codice dell’organismo di controllo e il luogo di produzione delle materie prime agricole.
Il logo indica che i produttori di alimenti – e gli agricoltori da cui acquistano gli ingredienti – rispettano le rigorose norme applicabili nell’UE per gli alimenti e le bevande biologiche. Le norme e, quindi, il logo, mirano a valorizzare il settore dell’agricoltura biologica dell’UE, la cura della terra, la biodiversità e gli standard elevati di protezione degli animali.
Quando i consumatori scelgono di comprare biologico, hanno bisogno di sapere che stanno ottenendo esattamente ciò per cui stanno pagando. Il logo biologico ed il sistema di etichettatura fanno sì che ciò sia possibile. Essi sono stati studiati per assicurare al consumatore con assoluta certezza che i prodotti che compra sono realizzati seguendo in tutti i dettagli la Regolamentazione europea sull'agricoltura biologica o, nel caso di prodotti importati, secondo regole equivalenti o allo stesso modo rigide.

Concorsi
L’Autorità europea per la sicurezza alimentare invita a manifestare interesse per un posto di membro del consiglio di amministrazione. Candidature entro il 21 settembre 2012

La Commissione europea invita a presentare candidature per la selezione di ONG come membri del gruppo di esperti per lo scambio di informazioni sulle migliori tecniche disponibili nel settore delle emissioni industriali. Candidature entro il 28 settembre 2012.

Borse di studio
La Banca europea per gli investimenti invita a presentare proposte per tre nuove borse di studio EIBURS nel quadro del “Programma Sapere”.
La data ultima di scadenza per la presentazione delle proposte, redatte in inglese o francese, è fissata al 14 settembre 2012.

Il calendario 2012 dei lavori del comitato delle Regioni

Approfondimenti
Cipro alla Presidenza dell’Unione europea 1 Luglio - 31 dicembre 2012


Il 1° luglio Cipro ha assunto la presidenza dell’UE per il prossimo semestre, in un clima di persistente preoccupazione per il ristagno dell’economia e la crisi del debito sovrano nell’eurozona.
Le priorità della Presidenza del Consiglio dell'Unione europea di Cipro sono riportate nel documento dal tito-lo “Verso un Europa migliore”

In Primo Piano
La Commissione lancia una consultazione sull’imprenditorialità

In tempi difficili nei quali si registra una crescente disoccupazione, l'Europa avrebbe bisogno di un maggior numero di imprenditori. Attualmente soltanto l'11% dei cittadini europei svolge attività imprenditoriale, il 45% svolgerebbe volentieri un lavoro autonomo se soltanto potesse.

Per sbloccare questa enorme potenzialità di crescita e occupazione la Commissione europea intende avviare, nell'autunno 2012, un piano d'azione europeo per l'imprenditorialità per incoraggiare l'imprenditorialità a tuttii livelli. A tal fine la Commissione ha avviato una consultazione pubblica con l'obiettivo di raccogliere i punti di vista delle parti interessate e dei cittadini sulla portata dei possibili interventi futuri a livello di unione, Stati membri e regioni, al fine di promuovere l'imprenditorialità.
La consultazione, che sarà aperta fino all'01.10.2012,si prefigge di identificare misure che potrebbero avere un impatto significativo per cogliere l’obiettivo del piano d'azione teso a incoraggiare l'imprenditorialità.
Per partecipare alla consultazione e rispondere al questionario è necessario collegarsi al sito
http://ec.europa.eu/enterprise/policies/sme/public-consultation/index_it.htm

Partnership europee

I bandi europei


Consulta il notiziario

Informazione a cura dell'Urp della Presidenza