Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Lavori pubblici: Regione stanzia tre milioni per eliminazione barriere architettoniche

Il provvedimento è a fronte di 245 domande presentate dai Comuni e sulla base di 812 richieste dei privati. Di queste, a seguito delle verifiche amministrative, si potranno soddisfare 737 istanze di contribuzione per un totale di 2,758 milioni di euro.
disabilità 72x72
CAGLIARI, 11 DICEMBRE 2012 - Approvato dalla Giunta nella seduta odierna, su proposta dell’assessore dei Lavori pubblici, Angela Nonnis, il programma per il finanziamento delle opere per l’eliminazione delle barriere architettoniche. Il provvedimento prevede per l’anno in corso lo stanziamento di 3 milioni di euro a fronte di 245 domande presentate dai Comuni e sulla base di 812 richieste dei privati. Di queste, a seguito delle verifiche amministrative, si potranno soddisfare 737 istanze di contribuzione per un totale di 2,758 milioni di euro. "Eliminare le barriere architettoniche è un atto di civiltà inderogabile - ha commentato Nonnis - che consente a centinaia di cittadini sardi disabili, che a volte non sono in grado nemmeno di uscire dalle proprie case, di poter svolgere una vita normale"