Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Al via le domande di contributo 2013 per le attività musicali popolari

Entro le ore 13 del 15 febbraio 2013 le associazioni musicali bandistiche, i cori polifonici, i gruppi folk e i gruppi strumentali di musica sarda dovranno presentare le domande di contributo per il sostegno alle attività e per l’organizzazione di corsi di preparazione musicale.
musica launeddas
CAGLIARI, 31 GENNAIO 2013 - L'Assessorato della Pubblica istruzione ricorda che entro le ore 13 del 15 febbraio 2013 dovranno essere richiesti i contributi per l'anno 2013 a sostegno delle attività musicali popolari svolte da associazioni musicali bandistiche, cori polifonici, gruppi folk e gruppi strumentali di musica sarda.

I contributi sono, in particolare, destinati a soggetti legalmente costituiti con sede legale nel territorio regionale e sono distinti in due tipologie:

Contributi a sostegno delle seguenti attività:
a) acquisto di strumenti musicali;
b) miglioramento e completamento delle attrezzature funzionali all'esercizio dell'attività;
c) svolgimento di attività musicali mediante la realizzazione di spettacoli, concerti bandistici e corali o di altre analoghe manifestazioni;
d) organizzazione di manifestazioni anche competitive e di raduni a carattere provinciale e regionale;
e) partecipazione a manifestazioni anche competitive a livello nazionale e internazionale riservate a complessi particolarmente qualificati;
f) organizzazione di convegni e lo svolgimento della normale attività dell'associazione.
Per queste finalità l’importo assegnato non potrà superare il 70% della spesa prevista.

Organizzazione di corsi di preparazione musicale.
Per questo tipo di agevolazione, l'importo assegnato non potrà, invece, superare il 75% della spesa prevista.

L'Assessorato ha fornito la nuova modulistica per richiedere i contributi, pertanto, gli organismi che hanno già inoltrato all'Assessorato la domanda per le attività da svolgere nel 2013 dovranno ripresentare la documentazione, utilizzando i nuovi modelli.

Le domande dovranno essere presentate con una delle seguenti modalità:

a) tramite posta a Assessorato della Pubblica istruzione, beni culturali, spettacolo e sport - Servizio lingua e cultura sarda - viale Trieste n. 186 - 09123 Cagliari;

b) tramite consegna a mano presso l'ufficio protocollo dell'Assessorato, all'indirizzo sopra indicato;

c) tramite consegna a mano presso gli uffici periferici dell'Assessorato a Sassari, in viale Umberto n. 72.

Consulta i documenti
Consulta il procedimento


Informazione a cura dell'Urp della Presidenza