Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Strade, aperto al traffico lotto 3 Sassari-Alghero. Nonnis: "Opera strategica per nord Sardegna"

"L'opera stradale che oggi si porta a compimento - ha detto l'assessore Angela Nonnis - ha una grande importanza strategica - dice l’assessore - anche perché avvicina sempre di più scali commerciali e turistici del nord Sardegna come quelli di Alghero e di Porto Torres e aggiunge un altro tassello fondamentale per la viabilità in un territorio che sconta un gap infrastrutturale rispetto al resto della Regione".
Ass.re Nonnis Inaugurazione lotto III Sassari-Alghero
SASSARI, 18 LUGLIO 2013 - Apre al traffico il III lotto della Strada statale 291, dallo svincolo del Comune di Olmedo sino all’intersezione con il nuovo tratto della Sassari–Alghero-aeroporto Fertilia. Si tratta di 6,2 chilometri a quattro corsie con spartitraffico centrale, interamente realizzati in variante rispetto al vecchio tracciato. Entro l’anno saranno conclusi anche i lavori del II lotto dell’infrastruttura, sino alla Cantoniera Rudas.

L’assessore dei Lavori pubblici, Angela Nonnis, ha partecipato stamattina al taglio del nastro con i vertici Anas e le autorità politiche del territorio: "L'opera stradale che oggi si porta a compimento ha una grande importanza strategica - dice l’assessore - anche perché avvicina sempre di più scali commerciali e turistici del nord Sardegna come quelli di Alghero e di Porto Torres e aggiunge un altro tassello fondamentale per la viabilità in un territorio che sconta un gap infrastrutturale rispetto al resto della Regione. Il mio ringraziamento va quindi all’Anas, stazione appaltante - ha continuato Nonnis - all’impresa Aleandri di Bari e a tutte le ditte locali che nei 5 anni previsti hanno ultimato i lavori e che presto chiuderanno anche il cantiere del secondo lotto".

Il costo dell’opera è di 54 milioni di euro, di cui 24 stanziati dall’Anas e 30 cofinanziati con fondi Pon Trasporti 2000/2006. La Regione ha sostenuto tutti i costi di progettazione dell’intero tracciato della nuova Statale 291 per complessivi 9,1 milioni, ha finanziato parte del secondo lotto (7,4 milioni) e la circonvallazione di Alghero (10,5 milioni). "L’amministrazione Regionale sta dando un contributo importante per la realizzazione delle grandi opere viarie sulla rete fondamentale di competenza statale - ha aggiunto Nonnis - prima di tutto con gli interventi di cofinanziamento, in secondo luogo attraverso la copertura delle spese di progettazione. Ricordo che rispetto al miliardo e 300milioni di euro previsto nell’Accordo di programma quadro viabilità tra Regione e Governo, il 60 per cento del totale di questa cifra è costituito da risorse Cipe e Por della Sardegna".

Il primo lotto della 291, dal bivio Rudas ad Alghero, infine, è tra quelli immediatamente finanziabili dal Cipe. La Giunta regionale ha fatto sì che il progetto fosse confermato nell’atto integrativo dell’Intesa generale quadro di prossima sottoscrizione con il Governo nonché, in sede di riunioni tecniche con il ministero Infrastrutture, lo stesso è stato indicato come uno degli interventi più importanti. L'opera era anche inserita nella Legge obiettivo 443/2001. "Pertanto, il lotto 1, come peraltro la bretella per l’aeroporto di Fertilia e quindi tutta la Strada Statale Sassari-Alghero - ha concluso l’assessore - è considerato dalla Regione più che prioritario, come confermano tutti gli atti di programmazione, e si ritiene quindi che lo sia anche per il Governo al quale è stata più volte sollecitata la copertura finanziaria".