Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


SS 554, consegnato tratto finale a Comune Quartu Sant'Elena

"Si tratta di un altro passo in avanti nel percorso che condurrà alla realizzazione di un'opera strategica per l'area vasta - ha detto Cappellacci - e che rappresenta un tassello di quella fondamentale continuità interna tra i nostri territori".
Viabilità infrastrutture SS 554
CAGLIARI, 1 AGOSTO 2013 - Consegnato dall’Anas al Comune di Quartu Sant’Elena il tratto della Strada statale 554 tra lo svincolo per l’Orientale sarda e la rotatoria del Margine Rosso. Lo rendono noto il presidente, Ugo Cappellacci, e l’assessore dei Lavori pubblici, Angela Nonnis, dopo aver ricevuto la comunicazione del Capo compartimento regionale della Società Strade, Oriele Fagioli.

"Si tratta di un altro passo in avanti nel percorso che condurrà alla realizzazione di un'opera strategica per l'area vasta - ha detto Cappellacci - e che rappresenta un tassello di quella fondamentale continuità interna tra i nostri territori".

"Oggi si dà seguito all'intesa firmata a dicembre scorso dal presidente Cappellacci, l’assessorato, il Comune di Quartu Sant'Elena e l'Anas - ha aggiunto Nonnis - convertendo in strada urbana la parte finale della Statale 554". "Il progetto naturalmente rientra nel più ampio intervento di messa in sicurezza della circonvallazione cagliaritana - ha proseguito l’assessore - per il quale sono disponibili 233 milioni di euro e risponde a una visione della viabilità condivisa con tutto il territorio".

A fronte di un finanziamento dell’assessorato pari a 20 milioni di euro, Quartu Sant’Elena potrà completare la progettazione e dare avvio all’esecuzione dei lavori di quella che diventerà la nuova via d’accesso al mare, esattamente tra i chilometri 10,9 e 14,7. La trasformazione da strada statale a strada cittadina della 554 quartese assolverà anche alla funzione di collegamento tra la parte residenziale della città che si è sviluppata intorno all’asse viario e le zone dedicate ai servizi.

Il progetto preliminare prevede in particolare la realizzazione di tre intersezioni a rotatoria al posto degli attuali semafori e un sistema di collegamento alla rete viaria circostante costituito da complanari. Il verbale di consegna al Comune trasmesso oggi dall’Anas riguarda anche il tracciato della ex Statale 125 compreso tra i chilometri 9,7 e 9,9 vicino all’accesso dalla via Marconi alla Statale 554.