Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Coste, Biancareddu: "Mari sardi promossi per buona politica ambientale della Regione"

L’esponente della Giunta ha anche rimarcato quanto siano importanti tutte le azioni per il perseguimento di uno sviluppo sostenibile che coniuga il rispetto dell’ambiente con l’occupazione: "abbiamo un patrimonio di eccellenze ambientali che costituiscono un forte richiamo turistico per la loro bellezza".
Mare coste turismo
CAGLIARI, 6 AGOSTO 2013 – "I risultati resi noti stamane da Legambiente in riferimento al complessivo buono stato di salute delle acque delle coste della Sardegna confermano il significativo risultato della politica di tutela e salvaguardia dell’ambiente portata avanti dalla Regione che ritiene il territorio dell’Isola una ricchezza da proteggere, e una straordinario elemento di sviluppo", è quanto affermato dall’assessore regionale dell’Ambiente Andrea Biancareddu. L’esponente della Giunta ha anche rimarcato quanto siano importanti tutte le azioni per il perseguimento di uno sviluppo sostenibile che coniuga il rispetto dell’ambiente con l’occupazione: "abbiamo un patrimonio di eccellenze ambientali che costituiscono un forte richiamo turistico per la loro bellezza. Mantenere le coste, il nostro mare e le nostre montagne in buona salute è un valore aggiunto per la Sardegna ed un elemento di richiamo imprescindibile a visitare la nostra terra". Tuttavia, ammonisce Biancareddu nonostante il monitoraggio di Legambiente promuova complessivamente lo stato di salute delle acque sarde "non bisogna abbassare la guardia e il nostro impegno deve far prevalere i controlli e una diffusione capillare della cultura e della tutela ambientale".