Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Sassari-Olbia, accordo Cappellacci-Giovannelli per rotatoria ingresso città

L’opera delegata al Comune gallurese è stata finanziata con 4 milioni di euro del Piano di azione e coesione. "Si tratta di un intervento molto importante - ha detto il presidente - perché rappresenta la connessione indispensabile tra l’inizio dell’infrastruttura a quattro corsie e l’ingresso alla città di Olbia, un altro passo avanti verso la realizzazione di un’opera strategica fondamentale per tutta l’isola".
Progetto Sassari Olbia lotto 9
CAGLIARI, 6 AGOSTO 2013 - Siglato stamattina nella sede della Regione dal presidente, Ugo Cappellacci, e dal sindaco di Olbia, Giovanni Giovannelli, l’accordo per la realizzazione della rotatoria di ingresso al lotto 9 della Sassari-Olbia, tra le strade statali 199 e 125. L’opera delegata al Comune gallurese è stata finanziata con 4 milioni di euro del Piano di azione e coesione. "Si tratta di un intervento molto importante - ha detto il presidente - perché rappresenta la connessione indispensabile tra l’inizio dell’infrastruttura a quattro corsie e l’ingresso alla città di Olbia, un altro passo avanti verso la realizzazione di un’opera strategica fondamentale per tutta l’isola". Alla firma era presente l'assessore dei Lavori pubblici, Angela Nonnis. La durata dei lavori prevista per la nuova rotatoria è di sedici mesi a partire dal prossimo aprile. Dopo aver concluso a luglio scorso le aggiudicazioni di tutti i 12 appalti principali per l'ammodernamento della strada Sassari-Olbia, è stata calendarizzata a settembre la consegna dei lavori dei lotti 0 e 1, quindi l’apertura dei cantieri per la costruzione dei primi 12 chilometri sul versante sassarese, dalla Strada Statale 131 sino ad Ardara. Entro l’anno o i primi mesi del 2014, invece, si consegneranno i lavori dei lotti 8 e 7, ovvero altri 15 chilometri sino al bivio Monti-Telti a partire da Olbia.