Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Contributi per il settore della pesca e acquacoltura

Entro il 24 aprile gli operatori del settore pesca e acquacoltura potranno richiedere i contributi per l’erogazione dei servizi di assistenza. Possono beneficiare,
le articolazioni regionali del settore pesca delle centrali cooperative e le emanazioni regionali delle associazioni nazionali in rappresentanza degli armatori maggiormente rappresentative.
Pesca
CAGLIARI, 4 APRILE 2014 - Argea Sardegna ha pubblicato l’avviso per la presentazione delle domande ai fini della concessione di contributi per l’erogazione dei servizi di assistenza agli operatori del settore della pesca e dell’acquacoltura.

Possono beneficiare, in particolare, le articolazioni regionali del settore pesca delle centrali cooperative giuridicamente riconosciute e le emanazioni regionali delle associazioni nazionali in rappresentanza degli
armatori maggiormente rappresentative, con sede in Sardegna.

Questi i requisiti che dovranno possedere:

- essere aderenti o far parte di associazioni nazionali riconosciute;
- avere rappresentatività a livello territoriale/regionale. La rappresentatività verrà valutata sulla
base della flotta e delle imprese di pesca e acquacoltura iscritte a ciascuna associazione.

Gli operatori interessati dovranno far pervenire le domande entro il 24 aprile tramite raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo:

Argea Sardegna,
Area di Coordinamento istruttorie e attività ispettive,
Viale Adua, 1 – 07100 Sassari

In alternativa, le domande potranno essere inviate all’indirizzo di posta elettronica
certificata (pec) areaispettiva@pec.agenziaargea.it

Consulta i documenti

Informazione a cura dell'Urp della Presidenza