Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Regione e Governo: sì alla metanizzazione della Sardegna

Il viceministro De Vincenti ha confermato l'interesse alla metanizzazione della Sardegna, così come rappresentato dalla Regione, dichiarando la scelta in linea con la Strategia Energetica Nazionale. Parallelamente, la Regione lancerà un confronto con tutti i Portatori d'Interesse sardi, così che le varie possibilità sulla metanizzazione possano essere valutate all'interno del più ampio Piano Energetico Regionale in via di definizione.
gasdotto
CAGLIARI, 19 MAGGIO 2014 - Gli assessori regionali dell'Industria, Maria Grazia Piras, e della Programmazione, Raffaele Paci, hanno incontrato oggi a Roma il viceministro dello Sviluppo economico Claudio de Vincenti sui temi dell'energia.
La posizione della Regione portata al tavolo dagli assessori Piras e Paci, è stata quella di porre con forza all'attenzione del Governo la necessità di inserire la metanizzazione della Sardegna tra le priorità energetiche ed infrastrutturali nazionali.
Il viceministro De Vincenti ha confermato l'interesse alla metanizzazione della Sardegna, così come rappresentato dalla Regione, dichiarando la scelta in linea con la Strategia Energetica Nazionale.

La riunione si è conclusa con l'accordo di un nuovo incontro entro dieci giorni con la partecipazione anche di Snam Rete Gas, al fine di approfondire le diverse opzioni tecniche e finanziarie di cui si è ampiamente discusso nel corso della riunione di oggi, opzioni che consentano gli investimenti per l'infrastruttura a condizioni e costi che siano, per imprese e cittadini sardi, in linea con quelli per gli utenti del resto d'Italia.

Parallelamente, la Regione lancerà un confronto con tutti i Portatori d'Interesse sardi, così che le varie possibilità sulla metanizzazione possano essere valutate all'interno del più ampio Piano Energetico Regionale in via di definizione.