Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Accordo Regione-Anas: ripartono i lavori sulla 131 e la Sassari-Alghero. Tempi certi per la realizzazione

C'è stata una svolta nella trattativa tra Regione e Anas sui lavori per la statale 131 "Carlo Felice". L'accelerazione riguarda anche il completamento della statale 291, la quattro corsie Sassari-Alghero.
Strada viabilità cantiere lavori Carlo Felice 131
CAGLIARI, 20 GIUGNO 2014 - Riparte finalmente il cammino che porterà la 131 alla classificazione come superstrada rendendola molto più sicura e quindi permetterà di viaggiare a 110 km/h e non solo a 90 come oggi. C'è stata infatti una svolta nella trattativa tra Regione e Anas sui lavori per la statale 131 "Carlo Felice". L'accelerazione riguarda anche il completamento della statale 291, la quattro corsie Sassari-Alghero. Oggi, in un incontro definito "molto pragmatico" dall'assessore dei Lavori pubblici Paolo Manichedda, a cui era presente, oltre al presidente dell'Anas Pietro Ciucci, anche rappresentanti del ministero delle Infrastrutture, sono stati definiti e sottoscritti tempi chiari e stretti per la realizzazione delle principali incompiute che caratterizzano la viabilità dell’isola.

In particolare, per quanto riguarda la 131:

1. Il tratto di eterno cantiere con il restringimento che rallenta il traffico ormai da dieci anni dal km 23,885 (Nuraminis) al km 41 (Sanluri, svincolo di Villasanta) all'interno del primo lotto, quello che va da Cagliari al km 109, ha ora un preciso calendario d'azione:

- Per il tratto Nuraminis-Serrenti (km 23,885-32,412), sostanzialmente abbandonato con lavori svolti solo al 5% è prevista l’approvazione della progettazione entro il 30 settembre 2014, la gara d’appalto bandita entro il 15 ottobre da concludere entro il 28 febbraio 2015, la consegna dei lavori entro il 31 maggio 2015, l’entrata in esercizio entro il 31 dicembre 2016.

- Per il tratto da Serrenti a Sanluri con svincolo di Villasanta (km 32,412-41,000) sono stati concordati tempi stretti: svincolo di Villasanta, consegna lavori il 30 giugno 2014, conclusione dei lavori il 31 dicembre 2014; dal km 35 al km 41, conclusione procedure di gara il 25 luglio, consegna lavori il 31 luglio, entrata in esercizio dell’asse principale il 31 dicembre, conclusione dei lavori 31 gennaio 2015; dal km 32,412 al km 35, avvio procedure d’appalto e indizione della gara 30 giugno, conclusione gara 30 settembre, consegna dei lavori 15 ottobre, entrata in esercizio 30 aprile 2015.

2. Il resto della 131 (secondo lotto, dal km 109 al 149, e terzo, dal km 149 a Sassari) era fermo a una vecchia progettazione della Regione. L’Anas nel corso della riunione di oggi, si è impegnata ad aggiornare i progetti a proprio carico, condizione indispensabile per ottenere i finanziamenti, e a cofinanziare gli interventi d’emergenza, quelli sulle situazioni critiche, cioè gli svincoli pericolosi. Gli interventi più urgenti riguardano gli svincoli di Paulilatino, Macomer, Bonorva e Cossoine. I tempi: l’Anas si impegna a esaminare entro il 15 settembre lo stato delle progettazioni già predisposte dalla Regione per il secondo lotto ed entro il 15 novembre per il terzo lotto e a proporre un crono programma per l’aggiornamento dei progetti.

Infine la Sassari-Alghero. Come è noto manca ancora un tratto al completamento della quattro corsie, quello che va da Alghero alla cantoniera Rudas, e manca la bretella che collegherà la quattro corsie all’aeroporto di Fertilia. Tutto era fermo, l’accordo di oggi rimette in moto la possibilità di realizzare anche questi ultimi tratti attraverso il rinnovo della convenzione tra Regione e Anas, la condivisione di un crono programma e l’avvio delle progettazioni da parte di Anas.