Prova la versione BETA del sito e invia la tua opinione
Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Trasporti, via libera Regione convenzione CIN: agevolazioni per l'isola

Si è chiuso dunque oggi, a Roma, il confronto sulla variazione del contratto della Compagnia italiana di navigazione aperto ad autunno scorso. "Abbiamo dato parere positivo alla richiesta di modifica - ha detto l’assessore dei Trasporti Massimo Deiana - ma confermiamo tutte le nostre riserve su questa convenzione che, così com’è, non risponde alle reali esigenze dei sardi".
Cagliari terminal molo ichnusa
CAGLIARI, 28 LUGLIO 2014 - Via libera della Regione alla modifica della convenzione Governo-CIN. Si è chiuso dunque oggi, a Roma, il confronto sulla variazione del contratto della Compagnia italiana di navigazione aperto ad autunno scorso. "Abbiamo dato parere positivo alla richiesta di modifica - ha detto l’assessore dei Trasporti Massimo Deiana - ma confermiamo tutte le nostre riserve su questa convenzione che, così com’è, non risponde alle reali esigenze dei sardi. Per questo, da domani, apriremo una nuova vertenza con il Governo per giungere l’anno prossimo, alla fine del primo periodo regolatorio, ad una sostanziale ridiscussione dell’accordo". La Regione in un primo momento aveva negato il parere favorevole alla modifica della convenzione richiedendo una verifica sui dettagli gestionali della società CIN e contestualmente aveva aperto una negoziazione per ottenere una serie di vantaggi per l’isola. "Pertanto – ha proseguito l’assessore – da un lato abbiamo consentito la prosecuzione del servizio adeguando in generale alcune tratte alla domanda reale, dall’altro abbiamo ottenuto un pacchetto di agevolazioni, come l’abbattimento delle tariffe per residenti, emigrati sardi e merci". I dettagli del protocollo d’intesa tra la Regione e CIN saranno illustrati giovedì nel corso di una conferenza stampa.