Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Statale 131, Maninchedda: "Non è più il ponte della vergogna. Proseguono i lavori a Villasanta. Rispettati i tempi"

I lavori costeranno 4 milioni e 900mila euro e saranno conclusi entro l'anno come previsto nell'accordo firmato dall'assessore dei Lavori Pubblici Paolo Maninchedda con Anas lo scorso 20 giugno.
viabilità, strada statale 131
CAGLIARI, 30 AGOSTO 2014 - I lavori sul ponte di Villasanta, per eliminare finalmente il restringimento che ormai da dieci anni rallenta il traffico sulla Statale 131, entrano in una fase decisiva. La rampa del lato verso Samassi è quasi ultimata. All'inizio della settimana saranno gettati i traversi, nella notte fra mercoledì 3 e giovedì 4 settembre, nel tratto interessato fra il km 32+412 e il km 41+000 il traffico sarà interrotto a intervalli di 20 minuti per la messa in posa delle velette, mentre il posizionamento delle solette è previsto per il 20 settembre. I lavori costeranno 4 milioni e 900mila euro e saranno conclusi entro l'anno come previsto nell'accordo firmato dall'assessore dei Lavori Pubblici Paolo Maninchedda con Anas lo scorso 20 giugno. È poi pronto per essere aperto anche il cantiere da 8 milioni di euro fra il km 35 e il 41, cioè il secondo lotto, con la consegna dei lavori prevista per gennaio 2015. La ditta appaltatrice ha già predisposto il campo base e i mezzi sono già in cantiere "Procediamo senza intoppi e rispettando i tempi previsti - dice l'assessore Maninchedda - I fatti parlano da soli".