Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Ddl edilizia, Erriu: no a proroga. Puntiamo alla chiarezza normativa

"La giunta Pigliaru mira piuttosto alla qualità e alla chiarezza normativa del nuovo ddl per il miglioramento del patrimonio edilizio", ha detto l'assessore Erriu.
casa, edilizia, abitazione
CAGLIARI, 10 NOVEMBRE 2014 - "Non ci sarà nessuna proroga alla legge 4 del 2009, il cosiddetto "Piano casa" che andrà in scadenza a fine mese, la scelta di questa soluzione creerebbe ulteriore confusione. La giunta Pigliaru mira piuttosto alla qualità e alla chiarezza normativa del nuovo ddl per il miglioramento del patrimonio edilizio. Se il consiglio darà una corsia preferenziale al disegno di legge, esistono i tempi tecnici per l'approvazione entro novembre, e rischiare d’avere così al massimo 10 giorni di vuoto normativo: da preferire certamente a ulteriori ritardi nell'approvazione della legge".

A dirlo è l'assessore dell'Urbanistica Cristiano Erriu durante l'incontro con i rappresentanti del mondo dell'edilizia e la presentazione delle osservazioni di imprenditori e sindacati al disegno di legge 103 sull'edilizia e sull'urbanistica, che si discuterà domani pomeriggio in IV commissione, dando il via a quello che sarà l'iter di approvazione anche nell'Aula di via Roma. A tale proposito l’assessore Erriu ha invitato i rappresentanti dell'opposizione in Consiglio regionale alla massima responsabilità. "Il mio auspicio è che i rappresentanti del centrodestra dimostrino di tenere al bene comune in Aula e non cerchino di rallentare i lavori - ha detto l'esponente dell'Esecutivo - il senso di responsabilità non va solo dichiarato in questo momento di grande necessità, ma esercitato".