Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Edilizia sociale, dalla Giunta 3,44 milioni per nuovi alloggi a utenti con difficoltà motorie

La riqualificazione del patrimonio abitativo e di realizzazione di nuove costruzioni sono gli obiettivi della delibera approvata in Giunta su proposta dell'assessore dei Lavori pubblici, Paolo Maninchedda, con un investimento totale di 3,44 milioni di euro a favore dell'edilizia sociale.
edilizia
Cagliari, 23 dicembre 2014 - Anche la donna del quartiere cagliaritano di Sant'Elia con gravi problemi respiratori, che nei giorni scorsi ha rischiato di restare intrappolata nella sua abitazione, avrà una nuova casa attrezzata grazie agli interventi di riqualificazione del patrimonio abitativo e di realizzazione di nuove costruzioni varati oggi dalla Regione. Sono questi gli obiettivi della delibera approvata in Giunta su proposta dell'assessore dei Lavori pubblici, Paolo Maninchedda, con un investimento totale di 3,44 milioni di euro a favore dell'edilizia sociale.

Saranno resi disponibili alloggi tra Castiadas, Donori, Villaputzu. "A Cagliari e dintorni - spiega l'assessore Maninchedda - saranno acquistate 8 nuove case per ospitare persone con gravi difficoltà motorie, come la donna residente nel quartiere Sant'Elia che ha dovuto chiedere l'intervento dei vigili del fuoco per essere sottoposta a un ricovero urgente. Adesso questo ed altri casi urgenti saranno affrontati e risolti".

Dato che Area non dispone di unità immobiliari attrezzate per ospitare utenti diversamente abili, l'assessorato ha ritenuto di attivare questo specifico programma, intervenendo anche sul mercato immobiliare e avvalendosi dei proventi derivanti dalla vendita del patrimonio dell'Agenzia regionale.