Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Tenuta Surigheddu, Pigliaru: tutto il nostro impegno per restituire vita a questo patrimonio così importante

Il presidente Pigliaru, accompagnato dall'assessore dell'Agricoltura Elisabetta Falchi, dal sindaco di Alghero Mario Bruno, e da diversi amministratori locali del territorio si è voluto rendere conto di persona dello stato della tenuta, ormai in abbandono.
azienda sorigheddu alghero
CAGLIARI, 30 APRILE 2015 - Il presidente della Regione, Francesco Pigliaru, si è recato questo pomeriggio, in agro di Alghero, nell'ex tenuta agricola di Surigheddu, che ha una lunga storia di azienda agricola modello. Buona parte degli oltre 1200 ettari di proprietà regionale sono occupati abusivamante dagli anni '80.

Il presidente Pigliaru, accompagnato dall'assessore dell'Agricoltura Elisabetta Falchi, dal sindaco di Alghero Mario Bruno, e da diversi amministratori locali del territorio si è voluto rendere conto di persona dello stato della tenuta, ormai in abbandono.

"Si tratta di un bene importantissimo di proprietà pubblica che per troppo tempo è stato imperdonabilmente trascurato". Così il presidente Pigliaru, che ha aggiunto: "Metteremo tutto il nostro impegno per restituire vita a un patrimonio così importante non solo per Alghero e tutto il territorio circostante, ma per tutta la Sardegna".

La giornata algherese del presidente della Regione e dell'assessore Falchi si è poi conclusa con le visite all'azienda vitivinicola di Sella&Mosca e alla cantina di Santa Maria La Palma, esempi di eccellenza imprenditoriale.



Leggi anche:
- Scuola. Presidente Pigliaru incontra ad Alghero sindaci e dirigenti scolastici: "Ecco Iscol@ il nostro progetto per migliorare la qualità e combattere la dispersione"
- Architettura Alghero. Presidente Pigliaru e Firino incontrano docenti e studenti: "Scriviamo regole chiare"
- Il Presidente Pigliaru e l'assessore Piras in visita ai minatori di Olmedo. "Pronti a incontrare la Ministra Guidi"