Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Eolico nel Medio Campidano, no della Giunta. Spano: la tutela ambientale sarebbe compromessa

La tutela ambientale è una priorità e un impianto in quei territori causerebbe gravi impatti per l’ambiente e in generale per il paesaggio - dichiara l’assessore della Difesa dell’Ambiente Donatella Spano -. La Giunta non accetterà nessuna speculazione sull’eolico.
Pala eolica
CAGLIARI, 15 SETTEMBRE 2015 – La Giunta regionale dice no all’installazione di 16 aerogeneratori per la produzione di energia eolica nel Medio Campidano. Nella delibera presentata e approvata oggi l’Esecutivo esprime un giudizio negativo sulla compatibilità ambientale di un impianto situato nel territorio comunale di Sardara e in quelli di San Gavino Monreale e Pabillonis per le relative opere accessorie ed elettriche. “La tutela ambientale è una priorità e un impianto in quei territori causerebbe gravi impatti per l’ambiente e in generale per il paesaggio - dichiara l’assessore della Difesa dell’Ambiente Donatella Spano -. La Giunta non accetterà nessuna speculazione sull’eolico e farà valere le linee guida delle aree e dei siti della Sardegna individuati come non idonei all’installazione di impianti eolici che ha recentemente approvato".