Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Urbanistica, ripartiti i fondi per la redazione dei Pul di 57 comuni sardi

Il programma finanziario, che prevede risorse per un milione 800mila euro, riguarda 57 Comuni costieri dell'Isola. I contributi prevedono una quota fissa, pari a 14mila euro, e una quota variabile in proporzione alla lunghezza della costa di competenza della singola Amministrazione comunale.
Chia litorale mare turismo
CAGLIARI, 9 NOVEMBRE 2015 - Il servizio di Pianificazione paesaggistica e urbanistica dell'Assessorato degli Enti locali ha determinato la ripartizione dei fondi per la redazione dei Piani di utilizzo dei litorali (PUL) in adeguamento al Piano paesaggistico regionale (PPR). Il programma finanziario, che prevede risorse per un milione 800mila euro, riguarda 57 Comuni costieri dell'Isola.

I contributi prevedono una quota fissa, pari a 14mila euro, e una quota variabile in proporzione alla lunghezza della costa di competenza della singola Amministrazione comunale. Tutti i dati sono disponibili sul sito istituzionale della Regione.

"Proseguiamo nel sostegno ai Comuni nella redazione degli importanti strumenti di pianificazione del territorio - spiega l'assessore degli Enti locali, Cristiano Erriu -. Stiamo garantendo un sostegno fattivo sia in termini finanziari che di assistenza tecnica da parte dei nostri uffici, con un affiancamento continuo che ha un obiettivo: arrivare al più presto all’approvazione di tutti i PUL in ambito costiero, che sono l'unico strumento che consente un equilibrato e corretto uso del territorio e al contempo la valorizzazione delle risorse ambientali e paesaggistiche".

Consulta le tabelle con gli elenchi dei contributi Pul per i Comuni costieri