Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Amministrazione digitale, Demuro in audizione davanti a prima Commissione Camera deputati

"La strategia di crescita digitale - ha detto Demuro - è un tema che riguarda non solo lo Stato ma anche le regioni e gli enti locali che devono essere pienamente coinvolti in tutti i processi decisionali finalizzati alla piena operatività, nell'ambito della pubblica amministrazione, dei nuovi strumenti telematici".
computer
ROMA, 18 LUGLIO 2016 - L'assessore degli Affari Generali Gianmario Demuro, su delega della Conferenza delle Regioni, è stato sentito in audizione dalla prima Commissione della Camera dei Deputati che sta esaminando il nuovo codice dell'amministrazione digitale. Si tratta di un documento che rientra nella riforma promossa dal ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione Marianna Madia. "La strategia di crescita digitale - ha detto Demuro - è un tema che riguarda non solo lo Stato ma anche le regioni e gli enti locali che devono essere pienamente coinvolti in tutti i processi decisionali finalizzati alla piena operatività, nell'ambito della pubblica amministrazione, dei nuovi strumenti telematici".

L'assessore degli Affari Generali ha inoltre dichiarato che "il codice dell'amministrazione digitale deve riguardare i principi per il corretto utilizzo delle nuove tecnologie. Sono da escludere pertanto le norme tecniche per le quali è opportuno prevedere una procedura agile di definizione". Demuro, nel corso dell'audizione, in sintonia con le istanze formulate dalle regioni, ha inoltre sottolineato la necessità di istituire "community network", "in grado di coordinare e governare meglio, attraverso la collaborazione tra comunità locali, i nuovi processi di modernizzazione cambiamento".