Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Risarcimenti alluvione 2013, sollecito per scadenze ordinanza del Capo del Dipartimento di Protezione civile

Entro il 29 settembre i cittadini dovranno consegnare ai Comuni le domande contenenti la perizia tecnica e la richiesta di ristoro. Le Amministrazioni comunali hanno il termine del 29 ottobre per la consegna alla Regione delle richieste pervenute. Entro il 28 novembre, la Protezione civile regionale, previo monitoraggio delle domande, dovrà trasmettere al Dipartimento nazionale tutti gli elenchi.
Protezione civile
CAGLIARI, 18 SETTEMBRE 2016 - La Direzione della Protezione civile, sulla base dei termini definiti dall’ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione civile dello scorso agosto, ricorda ai privati che la scadenza per presentare la domanda di risarcimento dei danni causati dall’alluvione 2013 è fissata al 29 settembre.

Nei giorni scorsi le Amministrazioni comunali interessate hanno ricevuto un nuovo supporto che chiarisce alcuni passaggi tecnici riguardanti i criteri per la determinazione e la concessione dei contributi ai privati per i danni alle abitazioni.

Alla luce dei tempi stretti del cronoprogramma del Dipartimento nazionale, vengono sollecitati i Comuni che ancora non hanno provveduto all’invio della documentazione richiesta all’avvio della procedura e a pubblicizzare i chiarimenti del bando tra i cittadini interessati ai contributi.

Entro il 29 settembre i cittadini dovranno consegnare ai Comuni le domande contenenti la perizia tecnica e la richiesta di ristoro. Le Amministrazioni comunali hanno il termine del 29 ottobre per la consegna alla Regione delle richieste pervenute. Entro il 28 novembre, la Protezione civile regionale, previo monitoraggio delle domande, dovrà trasmettere al Dipartimento nazionale tutti gli elenchi.