Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Demuro a Roma per riunione Conferenza regioni con ministro Madia: "Efficienza amministrativa obiettivo prioritario"

"L'obiettivo dell’efficienza amministrativa - ha spiegato Demuro - è tenuto nella massima considerazione dalla Giunta ai fini di un complessivo miglioramento dei servizi offerti ai cittadini. A breve, attraverso una delibera, l'esecutivo regionale definirà in modo puntuale il sistema di valutazione delle figure apicali".
Palazzo della Regione
ROMA, 3 NOVEMBRE 2016 - "Il principio della massima efficienza è un obiettivo prioritario e non riguarda solo l'amministrazione centrale dello Stato ma tutte le amministrazioni compresa quella della Regione Sardegna".
Lo ha detto l’assessore degli Affari Generali Gianmario Demuro che oggi, in rappresentanza del presidente Francesco Pigliaru, ha partecipato alla riunione della Conferenza Stato-Regioni alla presenza del ministro della Pubblica Amministrazione Marianna Madia.

"L'obiettivo dell’efficienza amministrativa - ha spiegato Demuro - è tenuto nella massima considerazione dalla Giunta ai fini di un complessivo miglioramento dei servizi offerti ai cittadini. A breve, attraverso una delibera, l'esecutivo regionale definirà in modo puntuale il sistema di valutazione delle figure apicali".

La Conferenza delle Regioni, nell'incontro odierno, ha espresso parere favorevole al decreto legislativo sulla dirigenza pubblica inserito nella riforma Madia.
"Ma le regioni hanno condizionato il via libera definitivo ai singoli punti del testo – ha aggiunto l’assessore degli Affari Generali - all'accoglimento dei loro emendamenti sulla base di un’intesa forte con il Governo. Con gli emendamenti viene ribadito il principio dell’autonomia di ogni singola amministrazione pur nel rispetto dell'equilibrio costituzionale dei poteri".

Lo stesso assessore Demuro, nell’ambito della prima Commissione della Conferenza, ha difeso e sostenuto la clausola di salvaguardia dell’organizzazione amministrativa per le regioni a Statuto speciale.