Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Trasporti, Deiana a universitari: valutiamo sostenibilità finanziaria per garantire gratuità agli studenti

"Si può valutare anche, quale soluzione intermedia, di eliminare le spese per gli studenti che appartengono a famiglie con reddito annuo sotto la soglia Isee, non superiore a 25.459 euro", ha detto Deiana.
 Autobus Ctm
CAGLIARI, 3 NOVEMBRE 2016 - "La gratuità per gli studenti che utilizzano il trasporto pubblico locale è una proposta sensata e argomentabile: possiamo prevedere una soluzione individuando risorse aggiuntive per circa 15 milioni di euro". Lo ha detto l'assessore dei Trasporti Massimo Deiana durante un incontro promosso nel pomeriggio a Cagliari dagli studenti universitari. "Si può valutare anche, quale soluzione intermedia, di eliminare le spese per gli studenti che appartengono a famiglie con reddito annuo sotto la soglia Isee, non superiore a 25.459 euro", ha continuato Deiana. In questo caso lo stanziamento necessario sarebbe di circa 11,5 milioni di euro.
All'iniziativa organizzata dall'associazione "Unica 2.0", l'assessore ha illustrato la riforma del sistema tariffario regionale sottolineando lo sforzo di armonizzazione, integrazione e semplificazione necessario per giungere al biglietto unico. Diverse altre proposte sollevate dagli studenti sono state prese in considerazione dall'assessore per valutarne la fattibilità, come la scontistica sugli acquisti dei carnet multipli, l'integrazione più efficiente tra i diversi mezzi e tipologie di trasporto e la riduzione sugli abbonamenti multipli per le famiglie. Sono state inoltre affrontate diverse problematiche relative ai collegamenti tra i centri urbani e il territorio isolano.