Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Zone interne, prospettive di sviluppo attraverso Psr e misure sul comparto suinicolo sardo

È il tema che verrà affrontato venerdì 31 marzo a Tiana durante un incontro organizzato dall'Agenzia agricola regionale Laore Sardegna in collaborazione con l’amministrazione comunale.
fauna animali allevamento maiali
CAGLIARI, 29 MARZO 2017 - Prospettive di sviluppo per le zone interne attraverso gli strumenti del Programma di sviluppo rurale 2014–20. È il tema che verrà affrontato venerdì 31 marzo a Tiana durante un incontro organizzato dall'Agenzia agricola regionale Laore Sardegna in collaborazione con l'amministrazione comunale. L’appuntamento è per le ore 10.30 nell'Aula consiliare in via Nazionale. Aprirà i lavori il sindaco di Tiana, Francesco Zucca. Sarà poi il turno di Tommaso Betza (Laore) che interverrà su "Azioni e strumenti per lo sviluppo dell’Agricoltura: PAC e PSR". Di "Importanza dell’anagrafe zootecnica", parlerà invece Gianmario Zidda, veterinario ATS, mentre Giuseppe Fruttero (Laore) introdurrà il tema dell’allevamento suino con l’illustrazione delle nuove direttive. Il compito di raccontare la propria esperienza imprenditoriale toccherà invece a Roberto Marcello, allevatore suinicolo e titolare di un laboratorio di trasformazione di carne di maiale. Chiuderà i lavori il direttore generale della presidenza della Regione e responsabile dell’Unità di Progetto per l’eradicazione della Peste suina africana, Alessandro De Martini.