Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Clima. Da Comitato Regioni Ue condanna decisione Trump. Pigliaru: città e regioni Europa e Usa restino unite per difendere accordo di Parigi

"Ora è ancora più essenziale che le principali economie mondiali mantengano i propri impegni sul clima - dice Francesco Pigliaru -, e mettano in campo tutti i mezzi necessari perché la transizione verso le energie sostenibili possa realizzarsi con successo nei territori di tutto il mondo."
Pigliaru - cambiamenti climatici
CAGLIARI, 2 GIUGNO 2017 - Condanna per la decisione degli Usa di uscire dall'accordo sul clima ed esortazione a tutte le regioni e le città del mondo affinché portino avanti gli impegni presi a Parigi. È la posizione del Comitato Europeo delle Regioni, espressa attraverso le dichiarazioni del presidente del CdR Markku Markkula e del presidente della Commissione ENVE (Ambiente ed Energia) Francesco Pigliaru.
Il CdR, che definisce "deplorevole" la scelta del governo statunitense ritenendo che metta in pericolo la sicurezza e il futuro dell'intero pianeta, chiama in campo la rete del Patto globale dei Sindaci, attraverso cui supportare le città e le regioni americane che intendano proseguire nel cammino virtuoso tracciato dall'accordo di Parigi.

"Ora è ancora più essenziale che le principali economie mondiali mantengano i propri impegni sul clima - dice Francesco Pigliaru -, e mettano in campo tutti i mezzi necessari perché la transizione verso le energie sostenibili possa realizzarsi con successo nei territori di tutto il mondo. Quali che siano le posizioni politiche e le opinioni, tutti condividiamo uno stesso obiettivo: consegnare ai nostri figli un mondo migliore e più sostenibile", prosegue il presidente ENVE, che sottolinea l'appello all'unità dei territori: "I tempi sono maturi perché le città e le regioni dell'Europa e degli USA restino unite nella difesa degli impegni presi a Parigi - spiega Francesco Pigliaru -, soprattutto perché la maggioranza dei cittadini statunitensi supporta la partecipazione degli Stati Uniti all'accordo."


Comunicato CdR