Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


SS 195 e 554, Paci scrive al prefetto: situazione pericolosa e di disagio, chiediamo di convocare il Comitato per la sicurezza e l'ordine pubblico

"Le tempistiche di realizzazione degli interventi si stanno protraendo oltre i termini inizialmente previsti e i conseguenti ritardi stanno causando notevoli disservizi all'utenza e danni alle attività economiche dell’area, oltre a non secondari problemi alla sicurezza della circolazione". Così ha detto l'assessore Paci.
Trasporti
CAGLIARI, 13 GIUGNO 2017 - La Regione ha chiesto al prefetto di Cagliari Tiziana Giovanna Costantino la convocazione del Comitato per la sicurezza e l’ordine pubblico per discutere della situazione dei cantieri sulla Statale 195 Sulcitana e sulla nuova 554, con la partecipazione degli enti e delle istituzioni coinvolti.
A inviare la richiesta al prefetto di Cagliari Tiziana Giovanna Costantino è stato questa mattina l'assessore ad interim dei Lavori Pubblici Raffaele Paci, che ha contemporaneamente informato della decisione i sindaci del territorio interessato (Capoterra, Domus de Maria, Pula, Sarroch, Villa San Pietro, Maracalagonis, Quartu Sant'Elena, Quartucciu, Sinnai, Villasimius).

"In più riprese questa Amministrazione Regionale, anche sollecitata in proposito dagli amministratori locali e dai rappresentanti delle associazioni economiche, ha chiesto insistentemente all’ANAS che mettesse in campo tutte le risorse e i mezzi per arrivare, nel più breve tempo possibile, alla risoluzione del problema o, per lo meno, a limitare al massimo i disservizi prodotti dai cantieri", scrive Paci. "Le tempistiche di realizzazione degli interventi si stanno protraendo oltre i termini inizialmente previsti e i conseguenti ritardi stanno causando notevoli disservizi all'utenza e danni alle attività economiche dell’area, oltre a non secondari problemi alla sicurezza della circolazione. L'approssimarsi della stagione estiva e il conseguente notevole aumento dei flussi sulle due direttrici, non fanno altro che aumentare i disservizi già normalmente presenti e acuiscono la preoccupazione di questa Amministrazione e degli Amministratori Locali circa il soddisfacimento di adeguate condizioni di sicurezza per il deflusso veicolare, con conseguenti problemi sull’ordine e la sicurezza pubblica, creati dalla pericolosa coesistenza, su una viabilità non adeguata, di flussi veicolari di diversa composizione, con velocità commerciali ed esigenze differenti". Preso atto di questa situazione, la Regione ha inoltrato la richiesta di convocazione del Comitato per la sicurezza e l'ordine pubblico al prefetto "affinché si possano individuare e adottare per tempo le necessarie misure che consentano, entro il prossimo periodo estivo, il superamento delle criticità e delle connesse eventuali condizioni di pericolo per le vite umane, assicurando, in ogni caso, adeguate condizioni di sicurezza per la circolazione".
In particolare, l'intervento viene richiesto per la tratta dei lavori di costruzione della Nuova S.S. 195 “Sulcitana” – Tratto Cagliari - Pula (lotti 1° e 3° e opera connessa Sud) e dei lavori di ripristino di un tratto della Nuova S.S. 554, danneggiato a seguito di un evento franoso che ne ha comportato lo smottamento per circa 200 metri.