Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Comitato faunistico venatorio, deliberata la proposta di calendario con novità rispetto lo scorso anno. Ora passaggio a Ispra

Dopo il confronto con tutte le componenti e le relative osservazioni, è stato proposto lo stesso calendario venatorio dello scorso anno con una novità per i tordi. La caccia ai tordi verrà estesa fino al 28 gennaio.
caccia
CAGLIARI, 20 GIUGNO 2017 - Il Comitato regionale faunistico si è riunito oggi a Cagliari nella sede dell'Assessorato della Difesa dell'ambiente, alla presenza dell'assessora Donatella Spano. Dopo il confronto con tutte le componenti e le relative osservazioni, è stato proposto lo stesso calendario venatorio dello scorso anno con una novità per i tordi. Il Ministero dell'Ambiente e l'Ispra (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) hanno infatti comunicato che i periodi di chiusura della caccia ai tordi può essere posticipata di una decade rispetto ai limiti indicati in passato dalle direttive. Per tali motivi la caccia ai tordi verrà estesa fino al 28 gennaio.
Gli Uffici regionali ora invieranno la proposta deliberata all'Ispra per il parere obbligatorio. Una volta che l'Istituto verificherà che nella scelta delle date siano rispettate le norme di legge per ogni specie cacciata in Sardegna, il Comitato verrà riconvocato per deliberare il definitivo calendario venatorio 2017-2018.