Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Incendi, impegnato il sistema regionale antincendi. Spano: rinnovo appello alla sicurezza

In campo tutte le squadre a terra del Corpo forestale, dei volontari di Protezione civile, dell'agenzia Forestas e dei vigili del fuoco oltre i mezzi aerei. In questo momento stanno operando due canadair e quattro elicotteri regionali, con il rafforzamento di un quinto mezzo regionale e di un ulteriore canadair.
Incendi
CAGLIARI, 26 GIUGNO - La Regione, per mezzo della Sala operativa regionale integrata attivata 24 ore su 24, sta seguendo da vicino l'incendio di Monteponi, dove le fiamme hanno costretto all'evacuazione preventiva di alcune case.

In campo tutte le squadre a terra del Corpo forestale, dei volontari di Protezione civile, dell'agenzia Forestas e dei vigili del fuoco oltre i mezzi aerei. In questo momento stanno operando due canadair e quattro elicotteri regionali, con il rafforzamento di un quinto mezzo regionale e di un ulteriore canadair.

L'Assessore con delega alla Protezione civile Donatella Spano è in stretto contatto con il sindaco di Iglesias e rinnova, specie alla luce dell'ondata di calore che sta investendo l'Isola, l'appello a tenere comportamenti responsabili a tutela dell’incolumità propria e degli altri nonché del patrimonio ambientale, evitando ogni azione rischiosa e seguendo scrupolosamente le norme di sicurezza.

INCENDI ODIERNI. La macchina antincendi è pienamente impegnata e oggi - utilizzando mezzi aerei regionali e nazionali - ha domato le fiamme a Genoni, Quartu Sant'Elena, Riola Sardo, Villamar e Domus De Maria. Restano attivi incendi a Iglesias (avvistato intorno alle 14,15 e dove il primo elicottero è intervenuto alle 14,45 dalla vicina base di Marganai), Sorradile e a Illorai, dove è appena scoppiato.