Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Il turismo in Sardegna nel 2016

Con questa uscita l’Ufficio di Statistica pubblica i dati provvisori al 2016 sulla capacità e sul movimento turistico che forniscono informazioni sulla consistenza dell’offerta ricettiva e sull’andamento della stagione turistica. Le tavole offrono una visione del fenomeno rispetto alle dimensioni territoriali (province della Sardegna), temporali (mesi, stagioni e annualità) e strutturali (tipologie e categorie ricettive) in base alla provenienza dei turisti.
Strutture ricettive
CAGLIARI, 5 LUGLIO 2017 - Pubblicati gli ultimi dati sulla capacità e sul movimento turistico relativi al 2016. Le tavole di sintesi sono elaborate dall’Ufficio di Statistica sui dati raccolti nell’ambito delle indagini Istat “Rilevazione sulla Capacità degli esercizi ricettivi” e “Rilevazione sul Movimento dei clienti negli esercizi ricettivi”. I dati, validati dall’Ufficio di Statistica, sono provvisori e suscettibili di successive revisioni da parte dell’Istat prima della loro diffusione in forma definitiva.

Le tavole pubblicate offrono una visione del fenomeno sintetica e immediata utile a fini comparativi rispetto alle dimensioni territoriali (province della Sardegna), temporali (mesi, stagioni e annualità) e strutturali (tipologie e categorie ricettive) in base alla provenienza dei turisti.

Nel 2016 si registrano nell'Isola, rispetto all’anno precedente, quasi 2,9 milioni di arrivi (+270 mila in valori assoluti e +10,3 in valori percentuali) e poco meno di 13,5 milioni di presenze (in crescita di oltre un milione in valori assoluti e di +8,8 in valori percentuali). Invariata la permanenza media, ovvero il numero medio di notti trascorse dai clienti negli esercizi ricettivi, che si attesta su 4,7 notti. Sostanzialmente stabile rispetto al 2015 anche la ripartizione degli arrivi tra italiani (54%, pari oltre 1,5 milioni) e stranieri (46%, oltre 1,3 milioni).

Si conferma per il 2016 la marcata stagionalità del turismo in Sardegna, con oltre il 56% degli arrivi complessivi concentrato nel trimestre giugno-agosto, sia per quanto riguarda gli italiani (58,0%) che gli stranieri (54,3%).


Consulta i documenti:
Indicatori aggiornati [file.pdf]

Visita il sito www.sardegnastatistiche.it