Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Viabilità rurale, pubblicato bando da 20mln destinato a Comuni singoli o associati e ai Consorzi di strade vicinali. Caria: azione importante per le zone interne

strada rurale
Cagliari, 9 agosto 2017 - L’Assessorato dell’Agricoltura ha pubblicato il bando da 20 milioni di euro sugli investimenti volti a migliorare le condizioni della viabilità rurale e forestale. Possono partecipare al finanziamento i Comuni singoli o associati e i Consorzi di strade vicinali di tutta la Sardegna. L’intervento si inserisce nelle azioni del Programma di sviluppo rurale (PSR) 2014-2020 e nello specifico nella sottomisura 4.3.1. Le domande vanno presentate dal prossimo 6 settembre fino al 6 ottobre 2017.

L’assessore. “Si tratta di un bando molto atteso dai Comuni di tutta l’Isola. Un’azione importante per le zone interne della Sardegna e per tutte le aziende agricole che ne beneficeranno”. Lo ha detto l’assessore dell’Agricoltura e Riforma agro-pastorale, Pier Luigi Caria, che ha aggiunto: “Far crescere e migliorare la produttività delle nostre imprese passa anche dalla capacità di infrastrutturare le campagne sarde. Con il PSR passato e con quello attuale stiamo investendo enormi risorse su questo processo di ammodernamento, finanziando per esempio la copertura della Banda ultralarga in buona parte della Sardegna, con particolare attenzione alle zone interne e rurali”.

Il finanziamento. L’importo massimo per domanda di sostegno è fissato in 200mila euro, Iva inclusa. Nel caso di domande presentate da Comuni associati, l’importo può essere moltiplicato per il numero dei Comuni interessati dall’intervento fino a 600mila euro, sempre comprensivo dell’Iva. È bene ricordare che gli importi massimi del sostegno non possono essere elusi mediante la creazione di condizioni artificiose per il finanziamento come, per esempio, il frazionamento dei progetti. È inoltre consentito il finanziamento di un solo intervento per territorio comunale. Pertanto, i Comuni che partecipano in forma associata o attraverso un Consorzio di strade vicinali non potranno presentare domanda di sostegno come singoli. Allo stesso modo i Comuni che invieranno domanda singolarmente non potranno presentarsi in forma associata o in un Consorzio di strade vicinali.

Interventi ammissibili. Sono ammissibili gli interventi volti a migliorare le condizioni di viabilità rurale e forestale, ricadenti in modo prevalente in zona agricola (strade rurali) o di salvaguardia con riferimento in questo caso alle zone boschive (strade forestali), al fine di ripristinare la percorribilità ove questa risulti compromessa. Sono inclusi gli investimenti inerenti la realizzazione di opere di difesa del corpo stradale, di miglioramento delle condizioni di sicurezza e di regimazione delle acque superficiali.


Per maggiori informazioni visita il sito dedicato al PSR 2014-2020 della Regione Sardegna
o clicca sul bando