Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Sanità, consulta cittadinanza approva all'unanimità atto aziendale dell'Ats

"Mi piacerebbe - ha detto Arru - che ci fosse un organismo costituito da cittadini preparati e rappresentanti di associazioni, come la nostra Rete dei Cittadini o Cittadinanzattiva, che facciano un monitoraggio di tutte le strutture sanitarie, non solo degli ospedali, e siano come antenne sul territorio per le Istituzioni".
Assessorato alla Sanità
CAGLIARI, 7 SETTEMBRE 2017 - All'unanimità la Consulta regionale di Cittadinanza ha dato parere favorevole all'atto aziendale dell’Ats.
L'organismo, che è costituito da sindaci, rappresentanti delle associazioni di volontariato, di pazienti e familiari, la scorsa settimana aveva chiesto di poter approfondire l’esame dell’atto aziendale e – nel caso dei sindaci – confrontarsi con le rispettive Conferenze. Perplessità legate al futuro di alcune strutture complesse sono state fugate dalle spiegazioni del direttore generale dell’Ats, Fulvio Moirano, mentre l’assessore Arru ha ribadito il ruolo importante dei cittadini e delle associazioni per migliorare i servizi sanitari. "Mi piacerebbe - ha detto - che ci fosse un organismo costituito da cittadini preparati e rappresentanti di associazioni, come la nostra Rete dei Cittadini o Cittadinanzattiva, che facciano un monitoraggio di tutte le strutture sanitarie, non solo degli ospedali, e siano come antenne sul territorio per le Istituzioni".
Al termine del dibattito il segretario della Consulta, Antonello Carta, ha chiesto ai presenti di votare il documento, che è stato accolto all’unanimità.