Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Trasporti aerei, Ct: Regione attiva procedura emergenza su rotta Alghero-Roma. Careddu: soluzioni in tempo record

Le compagnie aeree interessate dovranno spedire l’offerta entro il prossimo martedì 7 novembre, l’assessorato selezionerà quella economicamente più bassa. I vettori invitati a partecipare alla procedura di emergenza per la rotta tra la città catalana e la capitale sono Blue Air, Easy Jet e Ryan Air, tutti operativi sullo scalo del nord ovest.
Cagliari, 4 novembre 2017 - La Regione si avvale della procedura di emergenza per l’assegnazione della rotta Alghero-Roma in regime di continuità territoriale per sette mesi a partire dal 9 novembre prossimo. Preso atto della disponibilità della compagnia Alitalia a operare sul collegamento Alghero-Milano, gli uffici dell’assessorato dei Trasporti hanno immediatamente attivato il procedimento amministrativo per completare l’affidamento delle rotte sottoposte a oneri di servizio dall’aeroporto "Riviera del Corallo". Le compagnie aeree interessate dovranno spedire l’offerta entro il prossimo martedì 7 novembre, l’assessorato selezionerà quella economicamente più bassa. I vettori invitati a partecipare alla procedura di emergenza per la rotta tra la città catalana e la capitale sono Blue Air, Easy Jet e Ryan Air, tutti operativi sullo scalo del nord ovest.

“Appresa la decisione di Alitalia a proseguire il servizio sulla rotta Alghero-Milano, la struttura amministrativa dell’assessorato ha avviato in tempo record la procedura di emergenza per assegnare anche il collegamento tra l’aeroporto di Fertilia e Roma in continuità territoriale: stiamo lavorando senza interruzione e abbiamo imposto alle compagnie selezionate di rispondere a strettissimo giro”. Lo dice l’assessore dei Trasporti Carlo Careddu che aggiunge: “La possibilità che più vettori possano operare sulle tratte gestite in continuità territoriale rappresenta certamente una garanzia in più a tutela della domanda e naturalmente prefigura prospettive di sviluppo per lo scalo di Alghero nell’ottica di un potenziamento del traffico e delle destinazioni. Per questo le soluzioni fin qui prefigurate che definiscono lo scenario con chiarezza e alle quali eravamo già preparati sono state accolte con particolare soddisfazione dalla Regione. Continuiamo ora a monitorare fin nei minimi dettagli tutto il percorso aperto dopo l’ottenimento della proroga della continuità – conclude Careddu – con lo sguardo rivolto ai nuovi bandi e alla trattativa aperta con Bruxelles: il diritto dei sardi alla mobilità sarà difeso e garantito”.

La procedura di emergenza attivata dall’assessorato è stata notificata anche alla Commissione europea, al ministero dei Trasporti e all’Enac. Al momento i biglietti per le tratte in continuità territoriale da Alghero continuano a essere messi in vendita da Alitalia.