Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Lavori pubblici, rischio idrogeologico: procedono attività del piano messa in sicurezza di Olbia. Iniziano oggi le indagini geognostiche

Dopo la conclusione delle indagini geognostiche, gli esiti andranno ad integrare i progetti definitivi sui quali potrà essere portata a compimento la procedura di VIA. Una volta acquisito il VIA si potrà procedere a tutti gli adempimenti (sviluppo esecutivi ed appalto delle opere) necessari a consentire il pieno utilizzo dei finanziamenti regionali e nazionali già disponibili.
OLBIA ALLUVIONE
CAGLIARI, 27 NOVEMBRE 2017 - Proseguono secondo i tempi e le modalità stabiliti gli interventi necessari alla realizzazione del Piano predisposto dal Comune di Olbia ed approvato sia dal Comitato Istituzionale dell'Autorità di Bacino regionale sia dal Commissario Governativo per l'Emergenza Idrogeologica per la messa in sicurezza del territorio di Olbia. Come previsto, sono iniziate oggi le attività preliminari all'esecuzione delle indagini geognostiche e di caratterizzazione ambientale relative al primo lotto (vasche di laminazione) facente parte del quadro generale degli interventi che prevede la realizzazione di ulteriori 3 lotti. Si tratta delle indagini finalizzate alla individuazione delle caratteristiche geotecniche dei terreni e della loro qualità ambientale (presenza e/o livello di inquinanti), necessarie per la conclusione della Valutazione di Impatto Ambientale. Le indagini in argomento saranno concluse entro febbraio 2018, mentre quelle relative ai restanti 3 lotti saranno ultimati entro il marzo 2018. Dopo la conclusione delle indagini geognostiche, gli esiti andranno ad integrare i progetti definitivi sui quali potrà essere portata a compimento la procedura di VIA. Una volta acquisito il VIA si potrà procedere a tutti gli adempimenti (sviluppo esecutivi ed appalto delle opere) necessari a consentire il pieno utilizzo dei finanziamenti regionali e nazionali già disponibili.