Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Antincendi 2018, prevenzione nelle campagne. Incontro con le associazioni agricole per definire un protocollo di collaborazione

Il vertice odierno segue, dopo una serie di approfondimenti preliminari, l'incontro dello scorso 17 ottobre scorso, voluto l’assessore della Difesa dell’ambiente Donatella Spano per illustrare un primo bilancio della campagna antincendi alle organizzazioni agricole. In quell'occasione era stata decisa la costituzione di un gruppo di lavoro per individuare congiuntamente nuove regole e buone pratiche da diffondere nelle aziende agricole per potenziare la prevenzione e ridurre progressivamente i rischi da incendio.
Cagliari, 12 dicembre 2017 - La lotta agli incendi boschivi continua senza interruzioni per valutare i risultati della campagna estiva appena conclusa e avviare le nuove azioni per il 2018. Questa mattina si è riunito il gruppo di lavoro coordinato dal comandante del Corpo forestale Gavino Diana e composto da rappresentanti del Corpo forestale, della Protezione civile regionale, di Confagricoltura (Giovanni Sio), Coldiretti (Luca Saba e Giovanni Sechi), Confederazione italiana agricoltori (CIA) e Copagri (Pietro Tandeddu).

Il vertice odierno segue, dopo una serie di approfondimenti preliminari, l'incontro dello scorso 17 ottobre scorso, voluto l’assessore della Difesa dell’ambiente Donatella Spano per illustrare un primo bilancio della campagna antincendi alle organizzazioni agricole. In quell'occasione era stata decisa la costituzione di un gruppo di lavoro per individuare congiuntamente nuove regole e buone pratiche da diffondere nelle aziende agricole per potenziare la prevenzione e ridurre progressivamente i rischi da incendio.

L'obiettivo condiviso è la sottoscrizione di un protocollo di collaborazione per promuovere e sostenere il ruolo attivo degli agricoltori e delle loro organizzazioni con lo scopo di aumentare la sicurezza delle aziende attraverso un processo di informazione e formazione degli operatori. Durante la riunione sono stati individuati gli ambiti di collaborazione e i principali argomenti su cui concentrare l’attenzione, con l’impegno a condividere informazioni ed esperienze. I partecipanti hanno deciso di costituire un gruppo ristretto, che si riunirà già la prossima settimana, per definire una prima bozza di accordo.