Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Forestas, Giunta approva consuntivo dell'agenzia

"Abbiamo mantenuto l'impegno della Giunta e della dirigenza di Forestas di risanare un'agenzia strategica per il governo e la gestione di vaste aree della nostra regione", afferma l'assessora Spano.
Forestas
CAGLIARI, 6 FEBBRAIO 2018 - La Giunta, su proposta dell’assessora della Difesa dell’Ambiente Donatella Spano, ha oggi approvato il conto consuntivo dell’agenzia nata due anni fa con l’approvazione della Legge forestale. "Abbiamo mantenuto l’impegno della Giunta e della dirigenza di Forestas di risanare un’agenzia strategica per il governo e la gestione di vaste aree della nostra regione", afferma l’assessora Spano, che aggiunge: "Con la nuova legge forestale avevamo garantito maggiore efficienza, efficacia ed economicità. Il risanamento dei conti è il primo passo da compiere per un buon governo e procederemo a perfezionare l’organizzazione per il migliore uso delle risorse umane sul nostro territorio”.

PIANO DI RECLUTAMENTO. Soddisfatto l’Amministratore unico dell’Agenzia, Giuseppe Pulina, che spiega: “Al momento della nomina a commissario dell’ente Foreste ho trovato un disavanzo pesante per il mancato accantonamento del trattamento di fine rapporto degli operai. In questi tre anni, in stretta collaborazione con gli assessorati dell’Ambiente e del Bilancio, abbiamo azzerato il debito e messo al sicuro la buonuscita dei circa 4.500 operai assunti a tempo indeterminato”. Contemporaneamente è stato affrontato l'aspetto dell'organizzazione del personale. Abbiamo stabilizzato 312 operai semestrali e avviato un piano di reclutamento triennale, concordato con gli assessori al Personale, Filippo Spanu, e all’Ambiente, Donatella Spano, che prevede 372 qualificazioni/stabilizzazioni di personale operaio, l’assunzione e qualificazione di oltre 50 impiegati di IV livello, l’assunzione esterna di 15 e la qualificazione di ulteriori 3 quadri e il concorso esterno per 5 dirigenti, per un impegno finanziario complessivo di circa 5 milioni di euro, da sommarsi ai 3 già impegnati per le stabilizzazioni degli operai”.

INCONTRO CON I SINDACATI. Domani gli assessori al Personale Spanu e all’Ambiente Spano incontreranno le parti sindacali per proseguire il confronto sulle problematiche contrattuali e trovare una soluzione condivisa.