Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Lavori pubblici, riunita oggi la Unità tecnica regionale. Esaminati due progetti

All'ordine del giorno l'esame di due progetti per i quali il parere dell'UTR è obbligatorio. Il primo, presentato da Abbanoa Spa in qualità di stazione appaltante, riguarda il risanamento ambientale del bacino idrografico del fiume Coghinas e, nello specifico, la realizzazione di un depuratore nel comune di Valledoria per un importo di 10,8 milioni di euro. Il depuratore servirà un ambito territoriale di oltre 30 mila abitanti.
CAGLIARI, 13 APRILE 2018 - Si è riunita questa mattina nell’Assessorato regionale dei Lavori pubblici l'Unità tecnica regionale (UTR), organismo con funzioni consultive in materia di opere e lavori pubblici ai sensi dell’articolo 7 della legge regionale 5 del 2017 (procedure in materia di lavori pubblici, appalti forniture e servizi).

All'ordine del giorno l'esame di due progetti per i quali il parere dell'UTR è obbligatorio. Il primo, presentato da Abbanoa Spa in qualità di stazione appaltante, riguarda il risanamento ambientale del bacino idrografico del fiume Coghinas e, nello specifico, la realizzazione di un depuratore nel comune di Valledoria per un importo di 10,8 milioni di euro. Il depuratore servirà un ambito territoriale di oltre 30 mila abitanti.

Il secondo progetto, presentato da Comunione Villaggio delle Mimose, riguarda l'adeguamento dello sbarramento in località Riu Longu nel comune di Sinnai. Tale adeguamento è propedeutico al rilascio della autorizzazione alla prosecuzione dell’esercizio sullo sbarramento da parte dello stesso richiedente.

L'Unità tecnica dei Lavori Pubblici, presieduta su delega del Direttore Generale dell’Assesorato, dall’ingegner Salvatore Mereu (direttore del Servizio territoriale Opere Idrauliche di Nuoro) ha reso parere favorevole sul primo intervento e, a seguito dell’approvazione del progetto da parte di Egas, Abbanoa potrà procedere all’appalto del lavoro.

Per il secondo intervento l'UTR si è invece espressa negativamente. Le motivazioni di merito saranno riportate nel verbale di voto.