Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


La Giunta approva l'aggiornamento del prezzario regionale delle opere pubbliche. Balzarin: importante strumento per la programmazione delle risorse

"Il Prezzario delle opere pubbliche rappresenta inoltre di un'essenziale base di riferimento per l'elaborazione dei capitolati e per la congrua definizione dei prezzi a base di gara". Così sottolinea l'assessore regionale dei Lavori Pubblici Balzarini.
Assessorato Lavori Pubblici
Cagliari, 17 aprile 2018 - "Il Prezzario delle opere pubbliche - aggiornato dopo quasi 10 anni - costituisce uno strumento fondamentale per gli operatori pubblici e privati del settore, consente una più efficace attività di programmazione delle risorse e contribuisce alla qualificazione dell’intero sistema. Rappresenta inoltre di un'essenziale base di riferimento per l’elaborazione dei capitolati e per la congrua definizione dei prezzi a base di gara". L’assessore regionale dei Lavori Pubblici, Edoardo Balzarini, sottolinea così la rilevanza della delibera con cui oggi la Giunta regionale ha approvato il nuovo Prezzario regionale.

L'aggiornamento è frutto di una approfondita revisione che tiene conto delle disposizioni della recente legge regionale in materia di contratti pubblici e della necessità di adeguare i prezzi a quelli del mercato attuale e ricomprendere le diverse categorie di lavori e prodotti non presenti nel precedente prezzario del 2009, quali quelli per la bioedilizia.

Il Prezzario, di prossima presentazione ai portatori di interesse e alla stampa, sarà aggiornato annualmente a cura dell’Osservatorio regionale dei lavori pubblici e reso disponibile on line sul sito istituzionale della Regione Sardegna. Un applicativo, in via di pubblicazione, consentirà l’implementazione del Prezzario da parte degli uffici regionali e la presentazione di proposte di aggiornamento dagli operatori accreditati.