Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Le delibere della Giunta

Per garantire la gestione, la salvaguardia e la valorizzazione dei cavallini della Giara, il cui stato di salute risente della mancanza di pascolo dovuta sia alla diminuzione delle risorse alimentari disponibili, sia ai diversi eventi stagionali quali ad esempio la siccità estiva particolarmente prolungata, è stato autorizzato il trasferimento di 150.000 euro a favore dell'Agenzia AGRIS.
Giunta del 17 aprile 2018
Cagliari, 14 maggio 2018 - La Giunta regionale, riunita con il presidente Francesco Pigliaru nella sala Emilio Lussu di Villa Devoto ha istituito, su proposta dell’assessore della Pubblica Istruzione Giuseppe Dessena, due borse di studio biennali a favore di due studenti, residenti in Sardegna o figli di emigrati, che risultino vincitori di concorsi per merito indetti dalla Commissione Italiana per i Collegi del Mondo unito (UWC). Gli studenti disporranno di una borsa di studio da 23 mila euro all’anno, per due anni. Ciò consentirà loro di frequentare i Collegi del Mondo unito negli anni accademici 2018/2019 e 2019/2020. L’intervento è finanziato con fondi regionali e coprirà i costi di frequenza. Sempre su proposta dell’assessore Dessena, la Giunta ha approvato la programmazione di 4 milioni di euro destinati al settore del Cinema in Sardegna. L'obiettivo è incentivare la produzione e la distribuzione di opere cinematografiche sarde, favorire la didattica, sostenere la Fondazione Film Commission e l’attività di associazioni e circoli che si occupano di festival, rassegne ed eventi dedicati al cinema. Ben 450mila euro sono destinati ai lungometraggi di rilevante interesse regionale, purché ‘opere prime’. Da segnalare che, nella valutazione tecnico-artistica della apposita Commissione, è stato introdotto il metodo delle ‘audizioni’ dei partecipanti agli avvisi.

ENTI LOCALI. Come proposto dall'assessore Cristiano Erriu, la sala congressi del Parco naturale Molentargius-Saline, nell'edificio Sali Scelti, è stata intitolata all'ornitologo Helmar Schenk. Nella stessa sede sarà apposta una targa ricordo. Schenk, deceduto nel 2012, sin dal 1971 si dedicò affinché il Molentargius fosse inserito nelle aree umide protette dalla Convenzione di Ramsar. A lui si deve il censimento di tutte le specie di avifauna presenti nell'area umida. La richiesta del provvedimento era pervenuta all'assessore Erriu dalla direzione del Parco regionale.

URBANISTICA. L’Esecutivo ha nominato Stefano Lobina, funzionario dell’Assessorato dell’Urbanistica proposto dall’assessore Cristiano Erriu, commissario ad acta in sostituzione del Consiglio comunale di Sestu per l’adozione del Piano particolareggiato del Centro di prima e antica formazione ‘Centro matrice’. Il provvedimento, che sarà completato con la firma del decreto da parte del presidente Pigliaru, si è reso necessario a causa della incompatibilità di alcuni consiglieri comunali.

AGRICOLTURA. Per garantire la gestione, la salvaguardia e la valorizzazione dei cavallini della Giara, il cui stato di salute risente della mancanza di pascolo dovuta sia alla diminuzione delle risorse alimentari disponibili, sia ai diversi eventi stagionali quali ad esempio la siccità estiva particolarmente prolungata, è stato autorizzato il trasferimento di 150.000 euro a favore dell'Agenzia AGRIS. Sempre su proposta dell’assessore Pierluigi Caria, è stato inoltre assegnato ad AGRIS l’importo di 150.000 euro per dare attuazione al Protocollo d’intesa, sottoscritto il 20 marzo 2017 con la Caritas Diocesana, avente ad oggetto la valorizzazione del comparto agricolo per promuovere lo sviluppo economico dei territori, la crescita socio-culturale della comunità, la qualificazione tecnica degli operatori e l'inclusione socio-professionale di individui in condizioni di difficoltà, dei migranti e dei rifugiati.

SANITÀ. Su proposta dell’assessore Luigi Arru, la Giunta ha approvato il finanziamento indistinto della spesa sanitaria di parte corrente per il 2018: le risorse - poco meno di tre miliardi - sono state così suddivise: 2.208.895.611 euro all'Ats (e Areus), 299.186.797 euro all'Azienda ospedaliera Brotzu, 268.796.217 euro all'Azienda ospedaliero - universitaria di Sassari e 147.818.735 euro a quella di Cagliari.

AMBIENTE. L'Esecutivo, come proposto dall'assessora Donatella Spano, ha deliberato di prorogare l’efficacia temporale della delibera (DGR 12/18 del 29/03/2012) che esprimeva un giudizio positivo di compatibilità ambientale, condizionato al rispetto di una serie di prescrizioni, per la realizzazione di un parco eolico a Portoscuso, in località Su Munzioni.