Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Lavoro, Mura incontra ministro di Maio insieme agli altri assessori delle Regioni italiane

“Abbiamo esposto al neo ministro i risultati eccellenti ottenuti all’indomani dell’approvazione della Riforma: dalla creazione dell’ASPAL alla stabilizzazione dei precari, passando per il rafforzamento e il nuovo ruolo dei Centri per l’impiego”, ha detto l’assessora Mura. “La Regione Sardegna sta offrendo servizi importanti, all’avanguardia in Italia, sul fronte delle politiche attive del lavoro."
Roma, 5 luglio 2018 – L’assessora del Lavoro, Virginia Mura, ha incontrato oggi a Roma il neo ministro del Lavoro, Luigi Di Maio. All’incontro, presenti anche gli assessori del Lavoro delle altre regioni italiane, l’esponente della Giunta Pigliaru ha illustrato i contenuti e i risultati raggiunti dalla Sardegna grazie alla legge 9 sulla Riforma dei servizi e delle politiche del lavoro, elaborata dall’esecutivo e approvata dal Consiglio regionale nel 2016.

“Abbiamo esposto al neo ministro i risultati eccellenti ottenuti all’indomani dell’approvazione della Riforma: dalla creazione dell’ASPAL alla stabilizzazione dei precari, passando per il rafforzamento e il nuovo ruolo dei Centri per l’impiego”, ha detto l’assessora Mura. “La Regione Sardegna sta offrendo servizi importanti, all’avanguardia in Italia, sul fronte delle politiche attive del lavoro."

"Abbiamo inoltre evidenziato – sottolinea l’assessora – che tale Riforma è stata realizzata con fondi regionali. Per questo motivo, non rivendichiamo ulteriori risorse da destinare a tali interventi ma chiediamo con forza che ulteriori stanziamenti vadano indirizzati a favore degli ammortizzatori sociali. Non solo per le aree di crisi complessa ma anche per le aree di crisi non complessa e per tutte quelle zone della Sardegna dove si registrano situazioni di sofferenza da parte dei lavoratori espulsi dai processi produttivi”.